Quantcast

Malore sul Velino blocca padre e figlio: intervengono Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco

Pomeriggio di paura sul Velino, dove un malore mette in difficoltà padre e figlio, durante un'escursione. A Vasto soccorso un anziano che si era perso nelle campagne: rintracciato dalle unità cinofile. 

Pomeriggio di paura sul Velino, dove un malore mette in difficoltà padre e figlio, durante un’escursione. A Vasto soccorso un anziano che si era perso nelle campagne: rintracciato dalle unità cinofile.

Erano sul Monte Velino, in zona Selice, padre e figlio di Roma, quando ad tratto l’uomo di 55 anni ha accusato un malore. Immediatamente il figlio di 25 anni che era con lui ha richiesto l’intervento del 118, che ha attivato il protocollo dei soccorsi in montagna, allertando il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese.

Subito è partita una squadra di terra di soccorritori e dal momento che l’elisoccorso del 118 era impegnato in un altro intervento, è decollato dall’aeroporto di Pescara l’elicottero dei Vigili del Fuoco. I due escursionisti sono stati recuperati e soccorsi.

Sono andate avanti per tutta la notte le ricerche di un anziano di Vasto che si era allontanato da casa e aveva fatto perdere le sue tracce.

La Prefettura di Chieti nella tarda serata di ieri ha allertato il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, che ha attivato le unità cinofile. Sulle tracce dell’anziano disperso anche i Carabinieri di Vasto e i volontari dell’Associazione nazionale dei Carabinieri.

A ritrovare l’anziano, che poi ha risposto al cellulare ai soccorritori, Maya, il cane da ricerca di superficie del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese. L’uomo fortunatamente era solo spaventato e in buone condizioni di salute.