Quantcast

Soccorso Alpino, sei interventi solo nel weekend

Sono in tutto sei gli interventi effettuati nel weekend in tutto l’Abruzzo dalle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico: sul Gran Sasso ma anche ad Avezzano, Fara San Martino e a Farindola, minacciata dagli incendi

Sono in tutto sei gli interventi effettuati nel weekend in tutto l’Abruzzo dalle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico.

Venerdì sera è stato soccorso un ragazzo che si trovava in alta quota in zona della Madonnina del Gran Sasso (Te). Il giovane è stato colto da una improvvisa tachicardia e ha allertato il 118 ed è stato recuperato dal Soccorso Alpino e Speleologico.

Sabato invece a Fara San Martino (Ch) è stata soccorsa una donna che era con alcuni amici. La signora durante un’escursione è scivolata, si è distorta una caviglia ed è stata soccorsa anche con l’ausilio dell’elisoccorso decollato dall’aeroporto di Pescara.

soccorso alpino

Oggi in tutto sono stati quattro gli interventi effettuati alle gole di Fara San Martino (Ch) per recuperare un’escursionista olandese, che è scivolata e ha riportato la frattura del ginocchio.

Poi ad Avezzano sono stati recuperati due ragazzini minorenni che si erano persi durante un’escursione in montagna. I due sono stati localizzati e recuperati dal Soccorso Alpino e Speleologico, che li ha trovati in buone condizioni, ma un po’ spaventati.

Nel pomeriggio è stato effettuato un quinto intervento a Caramanico (Pe), nei pressi della Valle dell’Orfento, dove un’escursionista è scivolata e ha riportato una ferita alla testa. Sono intervenute le squadre di terra e un’ambulanza del 118.

Ultimo intervento ancora in corso in aiuto al 118, alla Croce Rossa e alla Protezione Civile, per un incendio divampato a Farindola (Pe), che ha costretto anche ad evacuare alcuni residenti.