Quantcast

Scuola Santa Barbara, partita la demolizione: a settembre la ricostruzione

Partita questa mattina la demolizione della scuola Santa Barbara. La ricostruzione avrà inizio a partire da settembre.

Partita questa mattina la demolizione della scuola Santa Barbara: a settembre comincerà la ricostruzione.

Sono iniziati stamani i lavori di demolizione dei due fabbricati della scuola primaria e dell’infanzia di Santa Barbara. Si tratta della terza scuola abbattuta in meno di un anno, da quando il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha assunto in virtù della legge 41/20, la funzione di commissario per la ricostruzione delle scuole.

Il Capoluogo ve bene ha parlato qui, raccogliendo le dichiarazioni del sindaco Biondi e del vice ministro Morelli, in visita in città questa mattina.

Viceministro Morelli a L’Aquila: i commissariamenti aiuteranno la ricostruzione

La demolizione sarà conclusa entro agosto e a settembre inizieranno i lavori del nuovo polo scolastico San Sisto-Santa Barbara. È in corso di esecuzione il progetto definitivo.

santa barbara

I lavori, il cui valore ammonta a circa 6 milioni e mezzo di euro, riguarderanno la costruzione di una scuola primaria per due sezioni, di una scuola per l’infanzia dimensionata per accogliere 3 sezioni e di una palestra a servizio delle scuole, ma anche a servizio della comunità. La scuola è stata progettata, così come tutte le altre, secondo le nuove direttive del MIUR.

“Accoglieremo almeno 350 bambini in un quartiere molto importante e popoloso della nostra città. Da quando ci siamo insediati, e grazie all’utilizzo dei poteri commissariali, ho firmato più di 100 decreti. Oltre all’inaugurazione della scuola di Arischia e della Mariele Ventre, stiamo avviando lavori per più di 30 milioni di euro. Questo è il futuro in sicurezza che stiamo realizzando per i nostri figli”, ha dichiarato il sindaco Pierluigi Biondi.