Quantcast

L’Aquila 1927, buona la prima per Bolzan: 2-0 alla Renato Curi Angolana

2-0 tra L'Aquila 1927 e la Renato Curi Angolana: buono l'esordio di Bolzan sulla panchina rossoblù. In goal Di Paolo e Bisegna.

L’Aquila 1927, 2-0 alla Renato Curi Angolana.

Termina 2-0 l’incontro tra L’Aquila 1927 e la Renato Curi Angolana: ci pensano Di Paolo e Bisegna, rispettivamente nel primo e nel secondo tempo, ad archiviare la pratica, conquistando tre punti importanti. È la prima di Ruben Dario Bolzan sulla panchina de L’Aquila, dopo le dimissioni di Roberto Cappellacci.

L’Aquila 1927, Ruben Dario Bolzan è il nuovo allenatore

È al 19′ minuto che si sblocca la partita: lancio lungo di Rosano per Di Paolo che in diagonale imbuca alle spalle di Puddu. Vantaggio per i rossoblù, che ci riprovano al 36′: tentativo dalla distanza di Zanon, l’estremo difensore avversario non blocca la sfera, sugli sviluppi dell’azione palla in corner, ma nulla di fatto. 44′, Di Paolo galoppa sulla fascia e serve Venneri al centro, ma la difesa ospite devia in angolo. Fine primo tempo, risultato parziale 1-0.

4′ della ripresa, da lontano ci prova Di Norcia, ma la palla è alta sulla traversa. Dieci minuti dopo, corner per i padroni di casa: battuta di Zanon, respinge Puddu, sfera sui piedi di Pellecchia, ma il suo tentativo viene respinto sulla linea. Due minuti dopo, risposta dell’Angolana: Casati per il colpo di testa di Criscolo, miracolo di Domingo che con le dita sposta la palla sul palo. 28′, Miccichè per Di Paolo che di nuovo cerca la porta, ma Puddu respinge con i piedi. Ma, sugli sviluppi dell’azione, assegnata una punizione ai rossoblù: Bisegna si prepara e non fallisce, palla imprendibile per il portiere ospite e raddoppio per L’Aquila.

L’AQUILA 1927: Domingo, Lenoci, Moscianese, Zanon (20′ st Bisegna), Altares (32′ st Ricci), Venneri, Miccichè (32′ st Di Federico), Di Norcia (19′ st Kras), Di Paolo, Rosano, Pellecchia (32′ st Maisto). A disp.: Di Fabio, Cipriani, Fonti, D’Ercole. All. Ruben Dario Bolzan.

RENATO CURI ANGOLANA: Puddu, Casimirri, Di Loreto (42′ st Amicone), Diop, Cichella, Di Renzo, Criscolo (24′ st Ruggieri), Buffetti (38′ st Lombardi) Miani (33′ st Festa), Di Giovanni (8′ st Farias), Casati. A disp.: Abate, Sichetti, Di Remigio, Pantoni. All. Domenico D’Eugenio.

ARBITRO: Niko Pellegrino (Teramo).

ASSISTENTI: Matteo Di Berardino (Teramo), Federico Cocco (Lanciano).

RECUPERO: 4′ st.