Quantcast

L’Aquila 1927, 4 a 0 sul Lanciano

Trasferta importante per L'Aquila 1927 sul campo del Lanciano: termina 4-0 per i rossoblù. In rete Bisegna, Altares, Miccichè su rigore e Kras.

Trasferta importante per L’Aquila 1927 sul campo del Lanciano: termina 4-0 per i rossoblù. In rete Bisegna, Altares, Miccichè su rigore e Kras.

L’Aquila 1927 si impone per 4-0 sul Lanciano: fuori dalle mura amiche i rossoblù di mister Ruben Dario Bolzan non trovano alcun problema nel superare gli avversari, procedendo con un risultato schiacciante.

L’Aquila passa in vantaggio al 28’: cross di Zanon per Bisegna che infila in porta. Trascorrono cinque minuti e i rossoblù trovano il raddoppio: angolo di Bisegna per Altares, che di testa imbuca. Fine primo tempo, risultato parziale 0-2.

Nella ripresa le cose non sembrano cambiare: 8’, fallo di mano di Cacciotti in area, Miccichè si presenta sul dischetto e non fallisce. È al 21’ che la partita si chiude definitivamente: cross di Lenoci per Kras che batte l’estremo difensore avversario. Risultato finale, 0-4.

L’AQUILA 1927: Domingo, Lenoci, Moscianese, Zanon, Altares (36’ st Ricci), Venneri, Miccichè (32′ st Maisto), Bisegna (37’ pt Kras), Di Paolo (17’ st Di Federico), Rosano (17’ st Lenart), Pellecchia. A disp.: Di Fabio, Cipriani, Fonti, D’Ercole. All. Bolzan.

LANCIANO 1920: Rossetti, Delvecchio (24’ pt De Santis, 22’ st Longo), La Barba, Fuschi, Rinaldi (15’ st Marfisi), Cacciotti, Piccozzi, Barbarossa (22’ st Imperatrice), Surugiu, Lombardi (26’ st Antonacci), Scutti L. A disp.: Scutti N., Damizia, Marra, Cavallo. All. Di Pasquale.

ARBITRO: Pierludovico Arnese (Teramo).

ASSISTENTI: Di Berardino (Teramo), Giampietro (Pescara).