Quantcast

L’Aquila 1927: 1-1 a Capistrello

Solo un pari per i rossoblù di mister Roberto Cappellacci sul campo del Capistrello: padroni di casa in vantaggio con Cirelli, pareggia i conti Miccichè. Rigore parato da Domingo.

1-1 tra L’Aquila 1927 e Capistrello: i rossoblù di mister Roberto Cappellacci non riescono ad andare oltre il pari nella trasferta infrasettimanale e, anzi, agguantano un punto in pieno recupero.

Padroni di casa in vantaggio al 47′: Lombardo per Cirelli, che supera Domingo e trova la rete che sblocca il match. Fine primo tempo, risultato parziale 1-0.

Nella ripresa le cose non sembrano cambiare e, al contrario, peggiorano per gli ospiti: rigore concesso al Capistrello per un tocco di mano di Ricci. Cirelli ci prova ancora, ma questa volta Domingo si oppone. Ancora una volta, il portiere rossoblù sarà fondamentale per l’esito dell’incontro. È al 49′ che L’Aquila riesce a trovare il goal del pari: cross di Zanon per Miccichè, che trova la porta. Dubbi, un minuto dopo, per un presunto rigore a favore degli ospiti, ma questa volta il direttore di gara lascia proseguire.

Risultato finale, 1-1.

L’AQUILA 1927: Domingo, Lenoci (24′ st Moscianese), Cipriani (40′ st D’Ercole), Altares (1′ st Zanon), Ricci, Venneri, Miccichè, Bisegna (14′ st Pellecchia), Rosano, Catalli, Maisto (1′ st Di Paolo). A disp.: Chicarella, Kras, Lenart, Di Federico. All. Cappellacci.

CAPISTRELLO: Fanti, Antonini (39′ st Cannatelli), Fantozzi, Lombardo, Silvestri (35′ st Norcia), Fantauzzi, Salvati, Di Renzo (20′ st Di Francescantonio), Cirelli (28′ st Di Girolamo), De Meis, Franchi (48′ st Salustri). A disp.: Loto, Rozzi, Capodacqua, Fulvi. All. Giordani.

ARBITRO: Davide Sciubba (Pescara).

ASSISTENTI: Ricci (Chieti), De Ortentiis (Pescara).