Quantcast

Covid 19, in Abruzzo occupato il 41% dei posti nelle terapie intensive

Covid 19, in Abruzzo nuovo record nelle terapie intensive: occupato 41% dei posti. Mai così tanti.

Covid 19, in Abruzzo nuovo record nelle terapie intensive: occupato 41% dei posti.

Prosegue l’aumento dei ricoveri in Abruzzo. Le terapie intensive, come accade ormai da giorni, raggiungono un nuovo record: 87 i pazienti in rianimazione, mai erano stati così tanti. Sono due in più rispetto a ieri, al netto di decessi, dimissioni e cinque nuovi accessi. Il tasso di occupazione dei posti letto è pari al 41,4%, a fronte di una soglia di allarme del 30%.

Nel complesso i pazienti ospedalizzati passano dai 736 di ieri ai 744 di oggi. In area medica ci sono 657 persone (+6). In questo caso il tasso di occupazione dei posti letto è pari al 44,2%, a fronte di una soglia di allarme del 40%. Gli altri 12.372 attualmente positivi (+29) sono in isolamento domiciliare. Fortissima la pressione sugli ospedali, soprattutto a Pescara, dove il Covid Hospital è ormai al completo da giorni e fa fatica a gestire i tanti pazienti che arrivano quotidianamente.