L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Ex Otefal, arriva la sospensiva della revoca

Buone notizie per i lavoratori Framiva (ex Otefal): sospeso il provvedimento di revoca. Il sito di Bazzano per ora resta aperto.

L’AQUILA – Il Tribunale ha concesso la sospensiva per la revoca dell’aggiudicazione alla Framiva Metalli dell’ex Otefal.

La protesta dei lavoratori della Framiva Metalli, subentrata tramite aggiudicazione del bando di cessazione di azienda dal fallimento dell’ex Otefal, ha raggiunto un primo risultato. Il provvedimento di decadenza dell’aggiudicatario da parte del Giudice Delegato del Tribunale di L’Aquila con l’ordine di rilasciare il complesso aziendale il 14 gennaio è stato sospeso dallo stesso Tribunale. Se ne riparlerà in sede di discussione del reclamo, fissata per il 22 gennaio. Lo conferma al Capoluogo.it il rappresentante della Framiva,  lo Studio legale LBM di Roma che ha seguito la vicenda per conto dell’azienda con gli avvocati Raffaella Sturdà, Antonio Serreti, Bruno Chiarantano e Gloria Teti.

Il provvedimento iniziale del Tribunale contestava il mancato pagamento dell’ultima rata per l’acquisizione dell’ex Otefal, mentre la Framiva aveva già dato disponibilità al saldo, ma erano intervenute interlocuzioni con la curatela che avevano allungato i tempi e fatto scattare il provvedimento del Tribunale che si sarebbe concretizzato con la chiusura del sito di Bazzano nel pomeriggio di domani. Dopo un’interlocuzione con il presidente del Tribunale e una riunione collegiale, alle 13.30 di questa mattina è stato emesso il provvedimento di sospensiva fino alla prossima udienza fissata per il reclamo promosso dallo studio legale, il 22 gennaio prossimo.

Per il momento, quindi, scongiurato il pericolo per i 62 lavoratori Framiva, ma nel merito si deciderà il 22 gennaio.

X