L'Aquila News IlCapoluogo - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Attualità e Sport

Framiva Metalli di Bazzano verso lo stop produttivo

Provvidimento di decadenza dell'aggiudicatario alla Framiva Metalli, a rischio 62 posti di lavoro.

Fallimento Otefal Spa, “sfratto” alla Framiva Metalli, a Bazzano 62 posti di lavoro a rischio.

La direzione aziendale della Framiva Metalli, che opera a Bazzano dal 2015, si è vista recapitare un provvedimento di decadenza dell’aggiudicatario da parte del Giudice Delegato del Tribunale di L’Aquila con l’ordine di rilasciare il complesso aziendale il 14 gennaio. La Framiva Metalli era subentrata tramite aggiudicazione del bando di cessazione di azienda dal fallimento della Otefal spa.

La ditta subentrante, a questo punto – stante il provvedimento del Tribunale – dovrà rilasciare il sito di Bazzano, nel quale opera dal 2015. Allarme tra i sindacati che, con Cgil, Cisl e Uil sottolineano: “Non è certo nostra intenzione e competenza entrare nelle procedure giudiziarie, ma vogliamo esprimere tutta la nostra preoccupazione per le gravi ricadute sociali per i 62 Lavoratrici e Lavoratori in forza che si potrebbero presentare con la cessazione improvvisa dell’attività produttiva dello stabilimento di Bazzano e per il futuro di questi ultimi ma anche di tutti gli altri ex Lavoratori della Otefal che sono in attesa di poter essere ricollocati. A tal fine abbiamo immediatamente fatto Istanza di incontro urgente su situazione lavoratori Framiva Metalli – Fallimento Otefal, alla Prefettura di L’Aquila, chiedono che venga convocato d’urgenza un tavolo di verifica che veda coinvolte tutte le parti interessate per individuare una soluzione che possa dare continuità produttiva a garanzia dei salari e della dignità delle Lavoratrici e dei Lavoratori e delle loro Famiglie”.

X