Poggio Picenze, migliaia di metri cubi d’acqua persi nel nulla

Una perdita di acqua potabile dalla conduttura principale a Poggio Picenze, due anni di sprechi.

Perdita nella conduttura principale a Poggio Picenze. In due anni persi migliaia di metri cubi di acqua potabile.

“Da circa due anni, migliaia di metri cubi di acqua potabile, si perdono a causa di una grossa perdita della conduttura principale, che attraversa la Valle del Campanaro nei pressi di Poggio Picenze”. Lo ricorda il capogruppo di minoranza, Berardino Berardi: “Nonostante le sollecitazioni e le segnalazioni di molti cittadini alle locali autorità competenti, solo a Dicembre 2019 finalmente sembrava che i lavori di riparazione fossero iniziati, tanto è vero che è stato fatto un intervento di scavo. Da allora, tutto si è fermato“.

banner_doc

“Come si può vedere anche dalla foto, – prosegue Berardi – l’acqua continua a perdersi. Va bene che in questi mesi c’è stata l’emergenza Coronavirus che sicuramente avrà fatto posticipare i lavori, ma ciò non toglie che due anni di spreco di acqua potabile, una risorsa che diventa sempre più preziosa, in particolar modo dopo un inverno secco come quello appena trascorso e di conseguenza un’estate che sarà sicuramente difficile dal punto di vista idrico, non sono assolutamente giusti e giustificabili”.