IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Mura, al via gli ultimi lavori

Sono stati consegnati ufficialmente il 16 novembre 2015 ma sono partiti effettivamente da pochi giorni i lavori di ricostruzione dell’ultimo tratto di mura civiche dell’Aquila che costituiscono l’ultima tranche di interventi di un complesso lavoro di restauro di tutta la cinta muraria in seguito al terremoto del 2009.

Stiamo parlando del tratto che scorre lungo via Tancredi da Pentima, compreso tra l’ingresso al parcheggio del nuovo Museo Nazionale d’Abruzzo e il piazzale della stazione ferroviaria.

I lavori, eseguiti dalla ditta D’Angelo per un importo pari a circa 350mila euro, termineranno entro il prossimo mese di agosto. In estate, dunque, la cinta muraria aquilana (quasi 5 km di sviluppo lineare, uno dei pochi esempi di fortificazione trecentesca quasi integralmente conservata) potrà dirsi completamente restaurata. Anche i puntellamenti lungo via Tancredi da Pentima, che hanno portato in questi anni all’istituzione di un senso unico di marcia da Roio verso la stazione, saranno finalmente eliminati.

Mura, al via gli ultimi lavori

Parallelamente, sul tratto compreso tra Porta Branconia e la stazione ferroviaria, si lavora dallo scorso ottobre per la creazione di un camminamento a ridosso delle mura e all’installazione di luci per l’illuminazione dal basso.

L’intervento di restauro, consolidamento e valorizzazione della cinta muraria è stato finanziato per 8 milioni di euro con fondi POR-FESR 2007-2013 Asse VI.2.1, assegnati alla Regione Abruzzo e quindi al Comune dell’Aquila, che ha stipulato una convenzione con la ex Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici d’Abruzzo per l’attuazione. I lavori sono stati affidati alla direzione dell’architetto Antonio Di Stefano, della Soprintendenza Unica.