Quantcast

Ucraina, l’arrivo degli atleti delle nazionali di ciclismo: saranno ospitati a L’Aquila

Ucraina: erano bloccati in Turchia da qualche giorno, impossibilitati a rientrare nel loro Paese a causa della guerra. Sono arrivati nel tardo pomeriggio a Fiumicino gli atleti e gli accompagnatori

Ucraina: erano bloccati in Turchia da qualche giorno, impossibilitati a rientrare nel loro Paese a causa della guerra. Sono arrivati nel tardo pomeriggio a Fiumicino i 24 atleti ciclismo che saranno ospitati a L’Aquila.

Bloccate in Turchia al momento dell’invasione dell’Ucraina e impossibilitate a fare ritorno in patria, le squadre nazionali di ciclismo dell’Ucraina Juniores e Under 23 maschili e femminili sono riuscite a raggiungere l’Italia. Si tratta di un gruppo di 24 persone, tra atleti e accompagnatori, che verranno ospitati all’Aquila, inizialmente giungeranno alla Casa della Solidarietà.
Gli atleti ucraini sono sbarcati all’aeroporto di Fiumicino intorno alle 18, con un aereo di linea della compagnia Turkish Airlines,
proveniente da Istanbul. Ad accoglierli nello scalo romano sono presenti, fra gli altri, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, l’assessore regionale allo Sport, Guido Liris ed il Presidente della Federazione ciclistica italiana, Coriano Dagnoni.