Quantcast
Video di Gli effetti della guerra d'Ucraina in Abruzzo, Cianciotta: “Duro colpo alla Moda, si salva il turismo” - Il Capoluogo

Gli effetti della guerra d’Ucraina in Abruzzo, Cianciotta: “Duro colpo alla Moda, si salva il turismo”

A Grandangolo l'intervista a Stefano Cianciotta, economista, presidente di Abruzzo Sviluppo. Quali gli effetti della guerra in Ucraina? "Soffriranno moda e luxury, si salva il turismo"

Grandangolo ospita Stefano Cianciotta, economista e presidente di Abruzzo Sviluppo. Dall’attività della società regionale, alla Guerra in Ucraina, fino alle conseguenze del conflitto sull’economia abruzzese. “I settori più in sofferenza saranno Moda e Luxury, non dovrebbero esserci conseguenze sul Turismo”. Il quadro nell’intervista del direttore David Filieri.

Nel salotto di Grandangolo arriva Stefano Cianciotta, presidente di Abruzzo Sviluppo. “I rincari si registravano già negli ultimi tre mesi del 2021. In Abruzzo l’agricoltura non vedrà particolari conseguenze nell’immediato, a livello internazionale, però, stiamo assistendo ad equilibri geopolitici in totale rivoluzione. Il settore agricolo, che – da un certo punto in poi – non è stato più interpretato come un asset remunerativo. Molti dei campi sono diventati cornice di impianti fotovoltaici, per l’energia solare, sperando in un’evoluzione green che non c’è stata e che ci ha soltanto fatto rinunciare a terreni che producevano le nostre materie prime. Ora quindi ci ritroviamo a comprare il grano ucraino e russo. Purtroppo nel nostro Paese si deve tornare a dare spazio alle competenze e a scommettere sulle proprie vocazioni”. L’analisi dell’economista, ai microfoni del Capoluogo.