Elezioni politiche 2022

Lega, l’appello degli assessori comunali dell’Aquila: “Luigi D’Eramo unico deputato aquilano eleggibile”

Lega, l'appello degli assessori comunali dell'Aquila verso il voto di domenica 25 settembre: "Il nostro parlamentare Luigi D'Eramo è l'unico deputato aquilano in posizione eleggibile della nostra provincia". 

Lega, l’appello degli assessori comunali dell’Aquila verso il voto di domenica 25 settembre: “Il nostro parlamentare Luigi D’Eramo è l’unico deputato aquilano in posizione eleggibile della nostra provincia”.

L’AQUILA -“Il risultato delle elezioni comunali dell’Aquila del 12 giungo è stato eccezionale: siamo roccaforte della Lega, e ora dobbiamo renderci protagonisti di un altro passaggio decisivo, la riconferma del nostro deputato Luigi D’Eramo, unico deputato del territorio in posizione eleggibile in provincia dell’Aquila. Il nostro segretario regionale in questi cinque anni ha portato con capacità ed efficacia a Roma le istanze della nostra terra. Votiamo D’Eramo, votiamo aquilano”. L’appello a favore del segretario regionale della Lega, e deputato uscente Luigi D’Eramo, candidato come capolista al proporzionale alla Camera, arriva dagli assessori comunali dell’Aquila, Francesco De Santis, Laura Cucchiarella e Fabrizio Taranta. L’endorsment convinto viene pronunciato nell’ultimo giorno di campagna elettorale, prima della giornata di silenzio di domani e del voto di domenica.
“Questa città sa bene che è fondamentale avere una forte rappresentanza a Roma, si prenda ad esempio la battaglia per continuare a godere dei 10 milioni di euro annui per coprire le minori entrate del bilancio dovute agli effetti del terremoto, il lavoro di D’Eramo è stato riconosciuto e legittimato in questa straordinaria ed entusiasmante campagna elettorale che porterà ad un risultato importante anche in Abruzzo e in provincia dell’Aquila”, ha aggiunto De Santis.
Ha spiegato Cucchiarella: “Questo voto va dato ad una persona che è stato un punto di riferimento, in occasione di ogni difficoltà e problema da risolvere, merita stima e fiducia”. 
Ha concluso Taranta: “Fondamentale è consolidare la filiera dello stesso colore politico di Comune, Regione e Parlamento. D’Eramo è un esponente della Lega stimato e ascoltato dal leader, Matteo Salvini, e dai vertici nazionali del partito, dunque una nostra preziosa risorsa”.

Luigi D’Eramo a Tagliacozzo

“Dopo due anni di pandemia il ritorno tra la gente rafforza il nostro partito. La Lega è votata all’ascolto delle problematiche dei territori e poter tornare a stringere le mani alle persone ci restituisce quei valori fondamentali sui cui fondiamo la nostra politica”. Così il segretario della Lega Abruzzo, Luigi D’Eramo, deputato uscente e in corsa per il collegio Plurinominale alla Camera alle elezioni di domenica, a margine di un incontro con un gruppo di cittadini e simpatizzanti, ieri sera, in un locale nel centro di Tagliacozzo, fiorente cittadina della Marsica, in provincia dell’Aquila, molto conosciuta fuori dai confini regionali.
“Questo comune è uno scrigno di bellezza. Io vengo da un piccolo centro montano di questo territorio, Barisciano, conosco le potenzialità dei borghi, che però fanno sempre più fatica rispetto alle grandi città per farsi conoscere. Per questo crediamo nelle autonomie dei territori che però vanno messe in rete con infrastrutture e servizi efficienti con le città più grandi, perché è proprio grazie a borghi così belli che si riesce a esprimere il potenziale che hanno tanti angoli d’Abruzzo”, ha spiegato il deputato del Carroccio.
Al centro dell’incontro, tra le altre cose, il turismo ma anche il presidio sanitario cittadino, “sempre a rischio di un depotenziamento che penalizza i cittadini”.
“Tagliacozzo solo in estate conta decine di migliaia di turisti, i servizi sanitari sui territori vanno ampliati, non tagliati e ridotti, come ha fatto la sinistra, una azione che questo governo regionale di centrodestra a trazione Lega ha bloccato ed invertito la tendenza. Per questo ringrazio l’assessore regionale Nicoletta Verì. Un ospedale, in un centro come questo, costituisce un presidio fondamentale per la comunità e in città si tocca con mano il malcontento e la preoccupazione per la perdita di numerose prestazioni sanitarie”, ha concluso il segretario della Lega Abruzzo.

Luigi D’Eramo a Monticchio incontra gli inquilini delle case Ater a Monticchio

“La Lega mantiene sempre le promesse: avevamo assunto l’impegno di cancellare i ghetti in questa città e lo stiamo facendo con l’investimento di 20 milioni euro per ricostruire l’insediamento abitativo di case popolari a Monticchio, che diventeranno alloggi nuovi e dignitosi. Finalmente i cittadini avranno i confort che meritano. E questo grazie al presidente dell’Ater che sta portando avanti un lavoro straordinario con il varo di un grande piano di riqualificazione del patrimonio abitativo che cambierà volto. È la dimostrazione che alla politica delle chiacchiere noi, sempre e comunque, preferiamo la politica della concretezza”.

Così il segretario regionale della Lega, Luigi D’Eramo, deputato e ricandidato come capolista al proporzionale della Camera, incontrando un gruppo di inquilini dell’insediamento abitativo di Monticchio, frazione del comune dell’Aquila, di proprietà e sotto la gestione dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale (Ater) della provincia dell’Aquila. Con il nuovo corso dell’Ater avviato dal presidente, Isidoro Isidori, tecnico di area Lega, è stato messo in campo un piano di riqualificazione del patrimonio attraverso l’utilizzo di fondi Pnrr e del superbonus 110 per cento.

d'eramo, Isidori, monticchio

Ha sottolineato l’avvocato Isidori “Il progetto di riqualificazione di Monticchio è il primo di una lunga serie di interventi sui circa 350 immobili di proprietà esclusiva che costituiscono l’intero patrimonio dell’Ater della provincia dell’Aquila. Faremo questi interventi con superbonus 110% per quanto possibile, o 85% con contributo da parte di Ater per il residuo. È importante evitare che si formino dei ghetti e soprattutto non esiste più il concetto di case popolari. Gli immobili, così come saranno ristrutturati, con demolizioni e ricostruzione integrale prevedono la costituzione di abitazioni che saranno idonee sia per le persone che hanno difficoltà economiche sia per le persone che non le hanno. Il fatto che con la ricostruzione si siano usate tecniche che permettono di azzerare i costi dei consumi di energia e permettono di creare degli spazi ricreativi all’interno degli stessi immobili, rende l’idea del fatto che questo non sarà più un quartiere che può essere considerato un ghetto ma sarà un quartiere con spazi di aggregazione per l’intera collettività della località di Monticchio e dell’Aquila”. Il presidente Isidori ha spiegato che “vi saranno anche attività artigianali, non commerciali, e studi professionali, vi saranno immobili che avranno le dimensioni variabili degli appartamenti da 45 a 90 metri quadrati, saranno modulari e permetteranno di ospitare chiunque volesse intervenire in questo complesso che sarà un gioiello per la collettività. Speriamo con questa iniziativa che partirà a fine novembre di quest’anno e si concluderà a giugno del 2024 di poter dare una nuova dignità a tutti i residenti che, ripeto, non abiteranno più in case popolari ma di edilizia residenziale vera e propria”.

leggi anche
antonio martino lega
Politica
Antonio Martino passa alla Lega: “Determinante amicizia e battaglie comuni con Luigi D’Eramo”
lega
Politica
Lega Abruzzo, D’Eramo: raggiunto l’obiettivo dei 100 incontri
salvini vasto
Elezioni politiche 2022
Matteo Salvini a Vasto, “Lega e Centrodestra vinceranno in tutti i Collegi d’Abruzzo”
luigi d'eramo grandangolo lega
Politica
Lega Abruzzo, D’Eramo: Garantiremo la salvezza dei tribunali minori
lega picciano elezioni
Politica
Elezioni politiche, Luigi D’Eramo: “Quello alla Lega è voto di abruzzesi a candidati abruzzesi”
lega d'eramo candidati politiche presentati a celano
Elezioni politiche 2022
La Lega presenta i candidati a Celano, D’Eramo: Priorità sicurezza e turismo
luigi d'eramo grandangolo lega
Elezioni politiche 2022
Lega, Luigi D’Eramo: “Già 50 incontri sul territorio, ora aspettiamo Salvini”
luigi d'eramo grandangolo lega
Elezioni politiche
Lega, Luigi D’Eramo a Barisciano: “Non potevo che iniziare campagna elettorale dalla mia terra”
luigi d'eramo matteo salvini
Politica
Luigi D’Eramo sulle elezioni politiche: “Lega partito solido con ossatura per migliorare”