L'aquila

Indulgenza plenaria per un anno a L’Aquila, il dono di Papa Francesco alla Perdonanza

Il dono di Papa Francesco all’Aquila. Prorogata per un anno l’indulgenza plenaria della Perdonanza. 

Il dono di Papa Francesco all’Aquila. Prorogata per un anno l’indulgenza della Perdonanza.

Non terminerà questa sera l‘indulgenza plenaria, con la chiusura della Porta Santa. La visita storica di Papa Francesco a L’Aquila è stata accompagnata dal dono più grande nelle 728 edizioni della Perdonanza: un anno di indulgenza. Un dono concreto del Santo Padre alla città ed ai suoi cittadini: Papa Francesco ha fatto suo il messaggio di Celestino V ed ha fatto del Perdono il messaggio della città di L’Aquila.
Il ‘Giubileo’ aquilano diventa un aiuto importante alla ripresa dell’intero territorio del cratere sismico, che diventerà meta del pellegrinaggio del Perdono per i prossimi dodici mesi. Inoltre, incrementando le presenze nel capoluogo e nel cratere, la Perdonanza renderà L’Aquila sempre più un punto di riferimento per la cristianità, con una ricaduta concreta sulle attività e sull’intero territorio. provato dagli eventi sismici degli ultimi anni.
“Un dono straordinario, un gesto di enorme benevolenza nei confronti della città dell’Aquila. All’eccezionalità della prima apertura della Porta Santa ad opera di un Papa, si aggiunge quella dell’indulgenza lucrabile per tutto l’anno. La città si farà trovare pronta ad accogliere i fedeli che vorranno godere di questa irripetibile opportunità concessa da Sua Santità“. Le parole del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, raggiunto dalla redazione del Capoluogo per un commento a caldo.

Così L’Aquila, con la cornice meravigliosa della sua Basilica di Collemaggio, viene illuminata dal passaggio del primo Pontefice ad aprire la Porta Santa.
Questa sera, quindi, dopo la celebrazione eucaristica prevista alle ore 18,30 verrà chiusa dal Vescovo Ausiliare dell’Aquila S. E. Mons. Antonio D’Angelo la Porta Santa della Basilica di S. Maria di Collemaggio, aperta ieri da Papa Francesco durante la Visita pastorale a L’Aquila. L’indulgenza non terminerà questa sera, come previsto dalla Bolla “Inter sanctorum solemnia” di Papa Celestino V, ma si potrà lucrare fino alla Perdonanza del 2023 per speciale concessione del Santo Padre Francesco.

Come ottenere l’indulgenza – Fino al 28 agosto 2023 i fedeli e i pellegrini che si recheranno all’Aquila, potranno lucrare ogni giorno l’indulgenza plenaria partecipando ai riti in onore di San Celestino V oppure raccogliendosi in preghiera “al cospetto delle spoglie del Santo per un congruo spazio di tempo”.

Per lucrare l’indulgenza, inoltre, occorre recitare il Credo, il Padre nostro e una preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice. Infine ci si dovrà accostare alla Confessione Sacramentale ed alla Comunione Eucaristica entro gli 8 giorni precedenti o seguenti la partecipazione ad un rito in onore di Celestino V oppure dopo aver sostato in preghiera davanti le spoglie del Santo Pontefice. Gli anziani, gli ammalati e tutti coloro che per gravi motivi non possono uscire di casa, ugualmente potranno conseguire l’indulgenza plenaria se, maturato il pentimento di ciascun peccato e con l’intenzione di adempiere, non appena lo potranno, alle tre consuete condizioni, davanti ad una piccola immagine di San Pietro Celestino partecipino spiritualmente alle celebrazioni, dopo avere offerto le proprie preghiere e i propri dolori, oppure le sofferenze della propria vita, a Dio misericordioso. L’indulgenza potrà essere applicata anche per i defunti.

indulgenza plenaria bolla
leggi anche
papa francesco biondi marsilio
Perdonanza 2022
Papa Francesco a L’Aquila, le reazioni istituzionali: “Una grande emozione”
papa francesco atletica l'aquila
Attualita'
Papa Francesco, scambio di doni con l’Atletica L’Aquila
papa francesco l'aquila perdonanza 2022
L'aquila
Papa Francesco apre la Porta Santa, tre tocchi nella storia
Papa Francesco L'Aquila
Perdonanza 2022
Grazie Papà Francesco
papa francesco l'aquila perdonanza 2022
Perdonanza 2022
Papa Francesco a Collemaggio: “Celestino testimone coraggioso del Vangelo”
papa francesco l'aquila perdonanza 2022
L'aquila
Papa Francesco a piazza Duomo: “Jemo ‘nnanzi!”
papa francesco l'aquila 2022 perdonanza
L'evento
Papa Francesco a L’Aquila, la giornata storica minuto per minuto
papa francesco l'aquila perdonanza 2022 antonio d'angelo
L'intervista
Papa Francesco proroga l’indulgenza plenaria della Perdonanza, monsignor D’Angelo: “Un Cammino di Luce e Rinascita”
perdonanza 2022 corteo
728'perdonanza celestiniana
Perdonanza, il corteo di rientro della Bolla
Papa Francesco L'Aquila
L'evento e ...la risonanza
Papa Francesco alla Perdonanza, tutto il mondo parla dell’Aquila
papa francesco l'aquila perdonanza 2022 don daniele pinton
L'aquila
Indulgenza plenaria, don Daniele Pinton: “Papa Francesco ci ha donato un Anno Celestiniano”
leonardo de amicis
Perdonanza 2022 - il direttore artistico
Papa Francesco sul palco della Perdonanza, De Amicis: “Grande emozione, dall’Aquila messaggi di pace”
papa francesco a l'aquila
Perdonanza 2022 - l'evento storico
Papa Francesco a L’Aquila, “Grazie per l’accoglienza e l’affetto”
don claudio tracanna visita papa francesco
L'intervista
Papa Francesco a L’Aquila, organizzazione impeccabile: “Ha vinto lo spirito di squadra”
papa Giovanni Paolo II l'aquila
Storia e religione
L’Aquila, di Papa in Papa: il 30 agosto 1980 arrivava Giovanni Paolo II
gemelli d'oro de amicis
Il dono
Perdonanza 2022, al maestro De Amicis in dono gemelli d’oro con il sigillo Città dell’Aquila
papa francesco l'aquila
Il messaggio
Perdonanza, Papa Francesco e Celestino V insegnano misericordia e umiltà
papa francesco l'aquila perdonanza 2022
Dopo la perdonanza 2022
A Papa Francesco il Premio del Perdono, la consegna ufficiale
perdonanza alessia staff biondi
Perdonanza 2022 - parola a chi l'ha raccontata
Perdonanza 2022 e Papa Francesco, l’edizione storica con gli occhi di chi l’ha raccontata