Comando provinciale

Guardia di Finanza L’Aquila, cambio al vertice: Cosimo Lamanuzzi prende il posto di Gabriele Nastasi

Cambio al vertice del Comando provinciale della Guardia di Finanza dell'Aquila: il colonnello Gabriele Nastasi, destinato al Comando generale del Corpo, lascia il posto al Colonnello Cosimo Lamanuzzi.

Cambio al vertice del Comando provinciale della Guardia di Finanza dell’Aquila: il colonnello Gabriele Nastasi, destinato al Comando generale del Corpo, lascia il posto al Colonnello Cosimo Lamanuzzi.

Nella mattinata odierna, alla presenza del Comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, Generale di Divisione Gianluigi D’Alfonso, si è svolta la cerimonia di avvicendamento nell’incarico di Comandante Provinciale di L’Aquila tra il Colonnello t.ST Gabriele Nastasi, destinato al Comando Generale del Corpo e il Colonnello t.ST Cosimo Lamanuzzi, proveniente dalla Scuola di Polizia Economico-Finanziaria di Lido di Ostia (RM).
Al tradizionale evento, tenutosi presso la caserma “S.Ten. M.A.V.M. Tito Giorgi”, sede del Comando Regionale Abruzzo, erano altresì presenti tutti gli ufficiali della provincia di L’Aquila, nonché una rappresentanza del personale Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri in servizio e delle sezioni A.N.F.I. di L’Aquila, Avezzano e Sulmona.

Il Colonnello Nastasi, che lascia l’incarico dopo tre anni, ha espresso parole di gratitudine nei confronti della Superiore Gerarchia per il sostegno ricevuto e ha ringraziato i militari presenti per gli importanti risultati conseguiti in quest’ultimo triennio, frutto di incondizionata dedizione ed elevata professionalità.
Il Colonnello Lamanuzzi, nel rivolgere il proprio saluto al Comandante Regionale, agli ufficiali e alle rappresentanze presenti, ha assicurato il massimo impegno per continuare nell’efficace azione svolta dalla Guardia di Finanza nella provincia di L’Aquila a contrasto degli illeciti economico-finanziari.

In conclusione della cerimonia, il Comandante Regionale, dopo aver ringraziato il Colonnello Nastasi per la proficua opera prestata negli anni trascorsi all’Aquila, ha formulato al Colonnello Lamanuzzi i migliori auspici di buon lavoro.

Chi è il colonnello Cosimo Lamanuzzi

Il Colonnello t.ST Cosimo Lamanuzzi è nato a Bisceglie (BA) il 27 febbraio 1968. È sposato e ha due figli, Ilaria e Pietro.
È in possesso della laurea in Economia e Commercio, conseguita nel 1993 presso l’Università degli Studi di Bari e della laurea in Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria, conseguita nel 2010 presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.
Ha conseguito nel 2011 il Master di II livello “Esperto in finanziamenti europei” presso l’Università degli Studi
Referente: Mar. A. Raffaello VALLERIANI; Contatti: 0862034961
08/08/2022
Roma Tre e nel 2013 il Master di II livello “Diritto tributario dell’impresa” presso l’Università Luigi Bocconi di Milano.
Nel 2013 ha conseguito il titolo “Corso Superiore di Polizia Tributaria”; è abilitato dal 1995 all’esercizio della professione di “Dottore Commercialista”; è iscritto dal 1999 nel registro dei revisori legali e dal 2006 nell’albo dei Giornalisti – elenco pubblicisti – dell’Ordine Regionale del Lazio.
Nel corso della carriera ha ricoperto incarichi “operativi” presso i Nuclei Regionali di Polizia Tributaria di Napoli (ove, quale Comandante di Sezione, ha svolto per quasi sette anni attività di polizia giudiziaria, nei gradi di Sottotenente, Tenente e Capitano) e di Milano (ove, quale Comandante di un Gruppo Verifiche Complesse, ha coordinato e diretto nel grado di Tenente Colonnello attività ispettive orientate al settore della fiscalità internazionale nei confronti dei cc.dd. “grandi contribuenti”), nonché incarichi in ambito “addestrativo” presso la Scuola di Polizia Economico-Finanziaria di Ostia, ove è stato Comandante del Centro Studi Economico- Finanziari.
Particolarmente significativi gli incarichi di “Stato Maggiore” assolti presso il Comando Generale di Roma, ove – nei gradi di Capitano e Maggiore – è stato Capo Sezione presso l’Ufficio Stampa, l’Ufficio Contenzioso del Personale e l’Ufficio del Sottocapo di Stato Maggiore, mentre, più recentemente – nel grado di Colonnello – ha ricoperto il ruolo di Capo Ufficio Centrale Relazioni con il Pubblico e Comunicazione Interna, responsabile, tra l’altro, del sito internet istituzionale della Guardia di Finanza.
Il Colonnello Lamanuzzi ha svolto attività di docenza presso gli Istituti di Istruzione del Corpo, è autore di numerosi articoli e coautore di una pubblicazione.
Dal 2003 al 2006 è stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Editoriale per il Corpo della Guardia di Finanza.
Dal 2017 al 2020 è stato Direttore Responsabile del mensile “Il Finanziere”, house organ della Guardia di Finanza, del mensile “Panorama Tributario e Professionale” e del bimestrale a carattere tecnico-professionale “Rivista della Guardia di Finanza”.
Cavaliere dell’Ordine al “Merito della Repubblica Italiana”, tra l’altro, è insignito della medaglia d’oro al merito di lungo comando e della croce d’oro per anzianità di servizio.
Dall’8 agosto 2022 è Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di L’Aquila.

Nuovo comandante provinciale della Guardia di Finanza, incontro con il sindaco

Il sindaco Pierluigi Biondi ha incontrato stamani il nuovo comandante provinciale dell’Aquila della Guardia di finanza, colonnello Cosimo Lamanuzzi. Insediatosi stamani nel corso della cerimonia di avvicendamento con il colonnello Gabriele Nastasi, destinato al comando generale del corpo, Lamanuzzi proviene dalla scuola di polizia economico-finanziaria di Ostia Lido.
Nel formulare i più sentiti auguri di buon lavoro al nuovo comandante provinciale, Biondi ha ricordato il grande valore della Guardia di Finanza e il suo profondo radicamento nella realtà territoriale del capoluogo abruzzese, con la presenza dei comandi regionale e provinciale e soprattutto della Scuola ispettori e soprintendenti, grazie alla cui disponibilità è stato possibile ospitare le principali strutture istituzionali dopo il sisma del 2009. Circostanza, tra le altre, che ha portato il Consiglio comunale dell’Aquila a conferire la cittadinanza onoraria alla Guardia di finanza nella primavera del 2012. Il sindaco Biondi ha avuto anche parole di elogio per il comandante uscente, colonnello Nastasi, per l’operato di altissimo profilo e per la proficua attività dimostrati all’Aquila nei tre anni in cui ha guidato il comando provinciale.

leggi anche
guardia di finanza
Cronaca
Riciclaggio e delitti contro il patrimonio, nei guai impresa edile: misure cautelari per 6 persone