Cronaca

Cadavere trovato in un furgone

Trovato un uomo senza vita in un furgone, il corpo è già in stato di decomposizione

Cadavere trovato in furgone, disposta l’autopsia.

Un uomo di cui non si conoscono le generalità è stato trovato morto all’interno di un furgoncino abbandonato che usava come riparo, nei pressi dello svincolo Pescara Nord – Montesilvano Sud della variante alla strada statale 16.
A lanciare l’allarme è stato un residente della zona, insospettito dal forte odore che arrivava dal mezzo. A seguito della telefonata alla sala operativa del 118 sul posto sono arrivati i sanitari, che hanno potuto solo constatare il decesso, e i Carabinieri.
Il corpo, che non presenta apparenti segni di violenza, è in decomposizione; il decesso potrebbe quindi risalire ai giorni scorsi.
Il ritrovamento è avvenuto nei pressi della Casa della Solidarietà di Montesilvano, struttura che, secondo alcune testimonianze, l’uomo avrebbe frequentato in più occasioni.
È stata disposta l’autopsia, che verrà eseguita nei prossimi giorni, per accertare le cause del decesso e identificare l’uomo. Proseguono gli accertamenti dei militari dell’Arma della Compagnia di Montesilvano.