Cronaca

Roma, 19enne aquilano annega in piscina

Roma, un 19enne nato a L'Aquila ha perso la vita durante una festa in piscina

Ha perso la vita durante una festa in piscina, un 19enne di origine cinese nato a L’Aquila, Zhu Wei Rong. Aperta indagine.

Zhu Wei si trovava a Roma, al Tennis Club Appio Claudio, per una festa in piscina. Si festeggiavano i 18 anni di un amico. C’è mistero intorno alla morte del 19enne aquilano, avvenuta a notte fonda, nel corso del party romano.
Le cause sono in corso d’accertamento, la Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti, ipotizzando – al momento – il reato di omicidio colposo. Il giovane sembrerebbe morto per annegamento. 

La tragedia, come riporta Il Messaggero, è avvenuta lunedì sera, in una struttura all’interno del Parco degli Acquedotti di Roma.
Il 19enne, all’improvviso, non è più riemerso dopo essersi tuffato in acqua, in piscina. Sul posto l’intervento del 118, ma le tecniche per rianimare il giovane sono state vane. I Carabinieri della Compagnia della Casilina hanno raccolto le testimonianze dei giovani presenti al party: sembra che, in un primo momento, gli ospiti abbiano pensato si trattasse di uno scherzo. Tra le ipotesi c’è quella dell’annegamento causato da un malore.