Quantcast
M5S, effetto Di Maio in Abruzzo: chi va e chi resta - Il Capoluogo
Politica

M5S, effetto Di Maio in Abruzzo: chi va e chi resta

ABRUZZO - Gli effetti della scissione di Luigi Di Maio dal M5S si fanno sentire anche in Abruzzo. In tre seguono il ministro degli Esteri in Insieme per il Futuro.

ABRUZZO – Gli effetti della scissione di Luigi Di Maio dal M5S si fanno sentire anche in Abruzzo. In tre seguono il ministro degli Esteri in Insieme per il Futuro.

All’inizio erano ben 11 i parlamentari abruzzesi eletti nel M5S alle ultime elezioni politiche. Qualcuno si è perso per strada, tra gruppo misto e altri partiti, altri tre sono confluiti in Insieme per il Futuro, il nuovo gruppo creato da Luigi Di Maio, a seguito dell’ormai nota scissione. Risultato, attualmente la rappresentanza abruzzese del M5S in Parlamento si è ridotta a cinque: Gianluca Castaldi e Gabriella Di Girolamo al Senato e Daniela Torto, Valentina Corneli e Carmela Grippa alla Camera. Degli altri sei, tre erano già fuori dal Movimento per altre ragioni, tre a seguito della scissione di Di Maio.

A lasciare il M5S prima dell’attuale crisi politica erano stati Antonio Zennaro, passato alla Lega, Fabio Berardini, passato a Coraggio Italia, e Andrea Colletti, espulso per aver votato contro la fiducia al Governo Draghi.

A seguire Luigi Di Maio nel nuovo progetto Insieme per il Futuro sono stati invece Primo Di Nicola, Daniele Del Grosso e Gianluca Vacca. Per loro, il “saluto” cortese e allo stesso tempo incalzante di Gianluca Castaldi, senatore e coordinatore del M5S Abruzzo: “Ringrazio Gianluca Vacca, Daniele Del Grosso e Primo De Nicola per il lavoro svolto come cittadini portavoce abruzzesi del MoVimento. Li invito, nel rispetto degli impegni presi con gli elettori, a sistemare eventuali restituzioni non avvenute, indennità di carica eventualmente percepite e lasciare spazio ad altri cittadini. Il Programma elettorale non sempre si riesce a rispettare pedissequamente, perché sottoposto a compromesso con altre forze politiche. Gli impegni che invece possono essere rispettati senza necessità di compromesso, sono certo, da persone perbene quali sono, saranno rispettati. Non è certamente facile lottare nel MoVimento: grazie a chi continua a lavorare a testa bassa per portare a casa più risultati possibili in una contingenza politica così difficile!”.

Da verificare, a questo punto, l’impatto che avrà la scissione anche a livello regionale.

leggi anche
Gianluca Castaldi
Politica
Gianluca Castaldi nuovo coordinatore M5S Abruzzo
Gabriella di girolamo grandangolo
Grandangolo
M5S da Movimento a Partito, Di Girolamo: “Una struttura per stare sui territori”
Luigi di maio
Politica
Di Maio, perchè lascio i 5 stelle
Luigi Di Maio
Camere con vista
Di Maio lascia, si spacca il Movimento 5 Stelle
luigi di maio sara marcozzi m5s
Politica
Consiglio regionale, il gruppo del M5S non cede alla scissione: Sara Marcozzi unica incognita