Quantcast
Eventi

Infinito restare, a L’Aquila la presentazione del libro di Savino Monterisi

Il 23 giugno a L’Aquila la presentazione del libro “Infinito restare” di Savino Monterisi

Il 23 giugno a L’Aquila la presentazione del libro “Infinito restare” di Savino Monterisi

A partire dall’11 giugno sta girando tutto l’Abruzzo per la presentazione del suo nuovo libro lo scrittore Savino Monterisi: “Infinito restare”. Nel capoluogo l’appuntamento è per giovedì 23 giugno con inizio alle ore 18 presso l’Auditorium CGIL in Via Saragat. L’evento è promosso da Avanti Popolo, Scuola del Popolo dell’Aquila e trova la partecipazione del Segretario Generale CGIL L’Aquila Francesco Marrelli e Miriam Del Biondo referente della Scuola del Popolo che sostiene l’iniziativa.
Savino Monterisi nasce a Sulmona, città che lascia da giovanissimo. Nel 2013 decide di rientrare e di adoperarsi per il proprio territorio. Giornalista, guida ambientale e con esperienze recenti anche di collaboratore scolastico, si occupa da anni dei temi inerenti lo spopolamento delle aree interne.
Il libro “Infinito restare”, pubblicato da Radici Edizioni di Capistrello, è stato definito dalla autrice della prefazione Antonella Tarpino “un racconto in cammino”. Contiene storie uniche e appassionanti che aiutano a conoscere più da vicino l’Abruzzo interno, quello del passato da ricordare e quello del futuro da sognare: dal maestro di mandolino Francesco Mammola di Pescocostanzo, ora docente al Conservatorio di Musica “A. Casella” dell’Aquila, al piccolo Jamal di San Benedetto in Perillis, dal monte Morrone ai vicoli di piccoli paesi disabitati d’inverno e pullulanti di turisti d’estate…
“Infinito restare è un viaggio. Non un libro statico, permanente, immobile, come può sembrare. Un viaggio alla fine del tempo nell’Appennino nel senso odierno dell’abitarlo, viverlo…” così’ nella sua pagina cronachedellarestanza.it l’autore presenta in forma poetica il suo lavoro.