Quantcast
Biondi bis: "Tante donne elette e subito la Giunta" - Il Capoluogo
L'aquila

Biondi bis: “Tante donne elette e subito la Giunta”

L'AQUILA - Elezioni 2022, il giorno dopo. Biondi: "Grazie alla città e agli elettori che hanno confermato il lavoro svolto in questi anni. Il centrodestra elegge molte donne e presto avremo il nuovo esecutivo".

L’AQUILA – Elezioni 2022, il giorno dopo. Biondi: “Grazie alla città e agli elettori che hanno confermato il lavoro svolto in questi anni”.

“Grazie a tutti, ma il ringraziamento principale lo rivolgo alla città dell’Aquila e a tutti gli elettori che hanno voluto riconfermare in maniera inequivocabile il lavoro fatto dal centrodestra in questi cinque anni”, così il sindaco Pierluigi Biondi, riconfermato alle elezioni 2022 con oltre il 54% dei consensi, alla conferenza stampa di questa mattina a Palazzo Fibbioni, al fianco dei leader del centrodestra e delle formazioni civiche che lo hanno sostenuto. “Grazie alle candidate e ai candidati – ha aggiunto il sindaco – che hanno fatto un lavoro eccellente sul territorio. Il centrodestra ha eletto in Consiglio molte donne, alcune delle quali con risultati fragorosi, segno di un impegno che va oltre la connotazione di genere. C’è stato un ricambio generazionale importante, insieme alla conferma di tanti consiglieri uscenti, e credo che questa squadra lavorerà a lungo e il centrodestra andrà oltre il mandato dei prossimi cinque anni”.
“Siamo fiduciosi che lavoreremo senza strappi; in passato ci sono state incomprensioni, ma oggi abbiamo di fronte classe politica matura e determinata. Per la Giunta vedremo nelle prossime ore, ma abbiamo un quadro semplificato di rapporto tra le liste, quindi in tempi rapidi arriveremo all’individuazione dei componenti dell’esecutivo”.
Intanto sono arrivate al sindaco le prime telefonate di congratulazioni dei leader nazionali del centrodestra, da Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, mentre in giornata è previsto un appuntamento telefonico con Matteo Salvini.

Di grandissima soddisfazione ha parlato l’assessore regionale in quota FdI, Guido Quintino Liris, “per la conferma dell’amico fraterno Pierluigi Biondi e per la grande prova di maturità di tutta la coalizione che ha saputo dimostrare compattezza, armonia e si prepara per i prossimi anni ad interpretare un momento storico importante: ci sono tante opportunità che vanno calate sul territorio e soltanto una capacità collaudata anche a livello amministrativo può fare la differenza”.
Soddisfatto anche Mimmo Srour, per il risultato della coalizione e della lista L’Aquila al Centro: “Siamo soddisfatti sia per il risultato netto, preciso, del sindaco Biondi e sia per quello della nostra lista, che è una novità nel panorama amministrativo, che porterà in consiglio due eletti.
“Si tratta di un risultato eccezionale – ha aggiunto il coordinatore locale di FdI, Michele Malafoglia – con percentuali altissime che ci pongono tra le liste più votate in assoluto di FdI a livello nazionale.  Il lavoro svolto è stato eccezionale e tra i più votati ci sono molti esponenti della nostra lista”.
Più votato in assoluto, Roberto Santangelo, che al nostro microfono ha sottolineato: “È una grande vittoria di Pierluigi Biondi sindaco, di una grande coalizione, con la soddisfazione di aver animato in questi cinque anni una lista civica che ha avuto circa 5mila preferenze, a pochi voti da partiti strutturati ed è la terza lista della coalizione. Il mio risultato personale è frutto di un lavoro quotidiano, in Consiglio comunale e in regione, a difesa della città dell’Aquila. Questo mi inorgoglisce e voglio ringraziare tutte le aquilane e gli aquilani che mi hanno sostenuto”.
Di risultato eccezionale parla anche il vicepresidente della Giunta regionale, Emanuele Imprudente: “La conferma di Biondi al primo tutto è la conferma di un grande lavoro svolto per il nostro progetto partito cinque anni fa, con una classe dirigente che vince bene, al primo turno. Sulla stessa onda il coordinatore regionale della Lega, l’onorevole Luigi D’Eramo: “Abbiamo raddoppiato il consenso, rispetto a cinque anni fa, e siamo il secondo partito in termini di consenso in città. Credo che questi siano numeri importanti che vanno ulteriormente a certificare il buon lavoro che la Lega ha costruito in questi cinque anni all’interno della coalizione di centrodestra”.

“Radicamento territoriale, concretezza, credibilità, una linea politica convincente e vincente: le liste e i candidati che fanno riferimento a ‘Italia al Centro’ hanno riportato in Abruzzo in questa tornata amministrativa risultati lusinghieri che rappresentano una decisa spinta per il futuro. A cominciare dal Comune dell’Aquila, con un risultato superiore al 5 per cento e due consiglieri eletti, per finire con località come Sant’Eusanio Forconese, Pescasseroli e diversi comuni del chietino”. Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale di ‘Italia al Centro’. “Si tratta di risultati – ha aggiunto Quagliariello – frutto non di improvvisazione ma di un lavoro di costruzione fondato sullo sviluppo del territorio. E si tratta della rivitalizzazione di un’area politica che, semmai ce ne fosse bisogno, questo appuntamento elettorale ha dimostrato essere decisiva per vincere e i fatti certificano essere necessaria per ben governare, a tutti i livelli. Partendo da questa prova confortante lavoreremo fin da subito per proseguire nell’attività di radicamento territoriale in vista delle prossime scadenze che, siamo certi – conclude il senatore -, ci vedranno protagonisti”.

“Inutile dire che sono soddisfatto del risultato, 954 voti, sono molti e davvero non me lo aspettavo. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno deciso di darmi fiducia alla prima esperienza. Ma per come sono i miei principi di vita, la mia elezione è solo l’inizio di un percorso che mi dovrà portare a servire nel senso più nobile e vera della parola, la collettività aquilana. Quindi per me ora comincia il difficile”. Così il 37enne neo consigliere comunale dell’Aquila di FdI Livio Vittorini sulla sua elezione avvenuta alle comunali di domenica, al termine delle quali ha collezionato 954 preferenze, risultando il terzo più votato dei meloniani. Il professionista del mondo bancario e della finanza, figlio dell’indimenticato Stefano, scomparso nel 2015, ex consigliere, assessore e presidente del consiglio comunale, è alla sua prima candidatura. “Sicuramente nella mia avventura amministrativa accanto a me ci saranno i tanti che mi hanno votato ed espresso la loro vicinanza e il loro affetto, ma soprattutto ci saranno la figura di mio padre e il suo grande esempio. Ed è proprio a lui che dedico questa innegabile vittoria verso la quale mi ha guidato da lassù -spiega ancora il neo consigliere comunale -. Insieme al mio amato papà, ringrazio la mia famiglia, in particolare mia moglie e i miei figli, ai quali ho sottratto del tempo. Un pensiero speciale va anche alla dirigenza del partito, specialmente al sindaco Biondi e all’assessore regionale Liris. Sono pronto anche per onorare il suo insegnamento di vicinanza e assistenza ai più fragili, a mettermi in gioco per dare un contributo importante alla rinascita definitiva dell’Aquila e del suo ampio territorio, a partire dalle frazioni, in merito alle quali ci sarà il mio primo interessamento. Non posso in questo senso non ringraziare in maniera sentita i miei concittadini della frazione di Preturo, dove sono nato e vissuto e dove mio padre ha mosso i primi passi come politico con la p maiuscola e da dove ieri è partito un chiaro invito, con i tantissimi voti, ben 229, ad impegnarmi per il loro e il mio territorio”, conclude Livio Vittorini.

La conferenza stampa integrale:

leggi anche
Simona Giannangeli
Elezioni 2022
Elezioni L’Aquila, Simona Giannangeli la donna più votata nel centrosinistra
laura cucchiarella
Elezioni 2022
Elezioni L’Aquila, Laura Cucchiarella la donna più votata
pierluigi biondi giorgia meloni
Elezioni l'aquila
Elezioni L’Aquila, Fratelli d’italia e Lega i partiti più votati
raffaele daniele
Elezioni 2022
Elezioni L’Aquila, Raffaele Daniele il più votato nella lista di Fratelli d’Italia
Roberto Santangelo
Elezioni 2022
Elezioni L’Aquila, Roberto Santangelo il consigliere più votato
pierluigi biondi
Elezioni 2022
Biondi sindaco bis, chi entra nel nuovo Consiglio comunale dell’Aquila
pierluigi biondi giorgia meloni
Elezioni 2022
Elezioni L’Aquila 2022, Pierluigi Biondi rieletto sindaco: è ufficiale
silvio berlusconi
Elezioni l'aquila
Elezioni L’Aquila, Berlusconi chiama Biondi per congratularsi: verrò all’Aquila
biondi
Elezioni l'aquila
Elezioni L’Aquila, Biondi: Dedico questa vittoria alla mia famiglia
Palazzo Margherita riapre per il saluto della consiliatura 2017-2022
L'aquila
Giunta comunale L’Aquila, il toto nomi tra continuità e novità
marco marsilio pierluigi biondi
Lo scontro
Elezioni L’Aquila, Marco Marsilio: “Sciolto il guinzaglio della sinistra sugli elettori”
elezioni centrodestra biondi
Politica
Nuova Giunta L’Aquila, Pierluigi Biondi ha iniziato le consultazioni con i partiti