Calcio

Calcio, Barberio e Tuosto: “Ci crederemo sempre”

Altre voci nel post L'Aquila-Chisola, Barberio: "Ci andremo a giocare il ritorno. Ringraziamo i tifosi, sono di un'altra categoria". Tuosto: "Tifosi sempre nostro dodicesimo uomo".

Arrivano altre voci nel post L’Aquila-Chisola: ai microfoni della stampa, il presidente rossoblù Massimiliano Barberio.

 

“Oggi era doveroso ringraziare il pubblico e la città, sia per la presenza in Sardegna, sia per la partita di oggi. Come squadra della gente, ci siamo sentiti con la gente accanto. Il nostro pubblico è di un’altra categoria. Il mister e i ragazzi ce la metteranno tutti per ribaltare il risultato, ce la andremo a giocare. Ci crederemo sempre. Faccio un appello ai tifosi, anche se la risposta c’è già stata. Spero che ci saranno tante persone a supportarci.”

 

Prosegue il direttore generale Gianni Tuosto.

 

“Noi non parliamo mai, preferiamo fare i fatti. Oggi, i fatti sono stati delle persone che hanno riempito lo Stadio. Ringraziamo tutta la città e tutta la comunità aquilana. Noi non molliamo. Ci crediamo e ci proviamo, con qualsiasi mezzo. Speriamo che i tifosi siano con noi in quest’ultima battaglia, sono il nostro dodicesimo uomo. Polemiche in settimana? Noi non ne abbiamo fatte, al massimo ne abbiamo ricevute. Non vedo un nesso tra la sconfitta e le polemiche.”