Quantcast
Elezioni l'aquila

Elezioni L’Aquila, Di Benedetto: Tg1 Rai non rispetta par condicio

"Tg1 Rai non rispetta par condicio". La denuncia del candidato sindaco alle prossime elezioni comunali, Americo Di Benedetto.

“Il TG1 della Rai, nell’edizione in onda alle ore 13.30 di mercoledì 8 giugno, non ha rispettato la par condicio”. Lo denuncia lo staff del candidato sindaco al comune di L’Aquila, Americo Di Benedetto, che ha subito chiesto l’intervento del presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Alberto Barachini, del vice presidente Primo Di Nicola, dell’amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes, e del consiglio di amministrazione della Rai.

“Oggi alle 13.30 durante l’edizione di TG1 (edizione molto importante in qualità di share) è accaduta una cosa a dir poco stravagante”, afferma Massimo Liofredi, Responsabile Comunicazione del Candidato Sindaco Americo Di Benedetto, “E’ andato in onda un servizio sulla città di L’Aquila e sui quattro candidati sindaci: Pierluigi Biondi, Stefania Pezzopane, Americo di Benedetto e Simona Volpe. Fino a qui tutto normale, ma sorprendentemente, alla fine del servizio venivano fatte solo due interviste: al Sindaco uscente Biondi e alla Deputata Pezzopane ignorando completamente il candidato Americo Di Benedetto e la candidata Simona Volpe. Mi esimo dal commentare vista la mia storia aziendale in Rai, che mi ha visto per tanti anni ai vertici, ma cose di questo genere non mi è mai capitato di vederle nel passato”. Per questo motivo lo staff del candidato sindaco ha chiesto alle autorità competenti di porre subito rimedio “alla grave violazione” che si è verificata nel corso del TG1 delle ore 13.30, tenendo conto che le elezioni sono in programma domenica 12 giugno, e che la campagna elettorale si chiude alla mezzanotte di venerdì 10 giugno.

leggi anche
elezioni l'aquila comunali
Politica
Elezioni L’Aquila 2022, comizi e big in campo per la chiusura della campagna elettorale
americo di benedetto grandangolo
Grandangolo elezioni l'aquila
Elezioni L’Aquila, Americo Di Benedetto: Tanta voglia di misurarsi per il bene della città