Quantcast
L'aquila

Acqua non potabile, supermercati presi d’assalto

L'AQUILA - Supermercati presi d'assalto per l'acquisto di acqua in bottiglia. Lunghe file dopo l'ordinanza di sospensione dell'acqua potabile. Riunita unità di crisi in Prefettura.

L’AQUILA – Supermercati presi d’assalto per l’acquisto di acqua in bottiglia. Lunghe file dopo l’ordinanza di sospensione dell’acqua potabile in molti comuni. Riunita unità di crisi in Prefettura. Il sindaco Biondi: “Invito tutti gli aquilani a mantenere la calma perché il problema sarà risolto in breve tempo”.

Mentre è in corso l’unità di crisi in Prefettura, scene da primo lockdown a L’Aquila: supermercati letteralmente presi d’assalto da tanti cittadini in cerca di forniture d’acqua, dopo l’ordinanza di sospensione della potabilità emanata dai comuni a livello precauzionale, a seguito dei lavori al traforo del Gran Sasso. La notizia si è diffusa a supermercati ormai chiusi, così tante persone si sono riversate negli unici due aperti h24, i due Carrefour.
Lunghe file e scorte di magazzino messe a dura prova hanno innervosito gli animi, tanto che sono state inviate Volanti della Polizia a monitorare la situazione, che comunque al momento risulta ancora tranquilla.
Tranquille però non sono le tante persone che hanno raggiunto e continuano a raggiungere gli unici due supermercati aperti. Gente in fila ai magazzini, utenti costretti ad arrivare a piedi, per parcheggi tutti occupati, file lunghissime davanti ai magazzini dei supermercati in attesa della propria “razione” d’acqua. E quando l’acqua non basta, si passa all’acquisto di qualunque liquido “potabile”, dai succhi di frutta a perfino bibite gasate.
Insomma questa sera L’Aquila sembra essere precipitata in una sorta di panico da mancanza d’acqua, che si spera possa placarsi con il passare delle ore.

Ordinanze simili, a seguito delle comunicazione di GSA, sono state adottate dagli altri sindaci coinvolti.

Intanto in Prefettura è stata riunita unità di crisi da remoto.

“L’ordinanza sulla non potabilità dell’acqua – sottolinea il sindaco Pierluigi Biondi – sta generando comprensibile preoccupazione ma non è altro che una criticità riscontrata molte altre volte. Invito tutti gli aquilani a mantenere la calma perché il problema sarà risolto in breve tempo. L’unità di crisi comunale è al lavoro per predisporre il piano su ogni eventualità, compresa la necessità di distribuire acqua o garantire i presidi di protezione civile. Nel frattempo sono state avviate le procedure per ripetere i controlli sulla salubrità dell’acqua. Vi terremo aggiornati su tutti gli sviluppi.”

acqua assalto supermercati
leggi anche
Unità di crisi
Gran sasso acqua
Acqua Gran Sasso, contro analisi negative: acqua potabile
acqua potabile
Utili
Lavori nel traforo del Gran Sasso, sospensione uso potabile dell’acqua
alessandro piccinini
L'aquila
Potabilità dell’acqua, il Presidente GSA Piccinini: “Attivate procedure di sicurezza, nessun rischio per i cittadini”
Discarica Bussi, Asl Pescara: «L'acqua che beviamo è potabile»
Attualita'
Acqua L’Aquila, analisi Arta escludono presenza Toluene nociva per salute umana