Calcio

L’Aquila 1927, Lo Re: “In campo solo per vincere”

Conferenza pregara per mister Sergio Lo Re alla vigilia di L'Aquila 1927-Taloro Gavoi: "Domani partita difficile, non scampagnata o sfilata". Prevendita a gonfie vele: più di 800 biglietti venduti finora.

Consueta conferenza pregara per il tecnico rossoblù Sergio Lo Re, alla vigilia del match di ritorno della semifinale dei play off nazionali contro il Taloro Gavoi.

Dopo il match di andata, terminato 3-1 in favore de L’Aquila 1927, ora è il momento di tenere alta la concentrazione per compiere il passo che permetterebbe ai rossoblù di accedere alla finale, sempre andata e ritorno. Tanto l’entusiasmo in città: fino a questo momento, stando agli ultimi dati raccolti, i biglietti venduti in prevendita sono più di 800.

 

“Anche nella partita di domani, si partirà dal risultato di 0-0. Domani sarà una partita difficile, non una scampagnata o una sfilata. Non bisognerà far altro che vincere, non c’è scusa che tenga. La squadra è preparata e avvelenata, non giocherà con tranquillità perché non deve lasciare nulla a nessuno, deve solo andare in campo per riportare il risultato a casa. Il clima di festa dopo la partita in Sardegna? Non mi interessa, non mi riguarda. Quello che mi interessa è preparare la partita e pensare al campo. I giocatori sanno come la penso, sarà la società a fare quello che è di sua competenza. Noi pensiamo alla partita.”

 

“Deciderò domani chi giocherà – ha proseguito il tecnico – non è importante chi inizia, ma anche chi entra. Si fa sempre riferimento a chi parte titolare, ma domani avremo diverse carte che ci potranno essere utili durante la partita. La differenza, soprattutto nel calcio moderno, la fa chi entra. Cerchiamo di vedere il calcio con una visione più ampia, altrimenti restiamo fermi ad un calcio di trent’anni fa. Ballottaggio Shiba-Saurino? Per me non esiste. Sono due giocatori forti con caratteristiche diverse. Uno non annulla l’altro, ma lo completa. Domani avremo dalla nostra un grande pubblico che ci spingerà e ci aiuterà in questa partita.”

 

Tutti a disposizione del tecnico, tutti recuperati dagli infortuni e dalle squalifiche.