Calcio

L’Aquila 1927, Barberio: “Tutti insieme per vincere questa partita”

Nella settimana della semifinale di ritorno dei play off nazionali contro il Taloro Gavoi, il presidente rossoblù Massimiliano Barberio: "A Gavoi persone squisite, faremo di tutto per contraccambiare. Il ritorno? Partita ancora da giocare, c'è bisogno del supporto di tutti".

Settimana di fondamentale importanza per L’Aquila 1927, che attende tra le mura del “Gran Sasso d’Italia” il Taloro Gavoi, per la semifinale di ritorno dei play off nazionali, in programma domenica 5 giugno alle ore 15.30.

3-1 in favore dei rossoblù di mister Sergio Lo Re la semifinale di andata, ma sarà decisivo mantenere alta la concentrazione per il ritorno, perché nulla è ancora fatto. Ai microfoni de IlCapoluogo.it, il presidente de L’Aquila 1927 Massimiliano Barberio che, innanzitutto, ci tiene a sottolineare quanto di bello è stato organizzato dalla società sarda in occasione dell’incontro di andata. Grande ospitalità per L’Aquila, perché, come lo stesso Gavoi aveva affermato ancor prima della partita, in qualunque caso sarebbe stata una festa.

 

“Partita e ospitalità? Entrambe eccezionali. La partita è stata approcciata e giocata veramente bene. I ragazzi non hanno dimostrato nessuna debolezza, hanno giocato alti come vuole il mister, hanno continuato a pressare anche dopo il goal e, grazie al pressing, è subito arrivato il secondo. La situazione ambientale non era particolarmente favorevole, c’erano tantissimi tifosi del Gavoi allo stadio, ma loro sono stati davvero molto ospitali. Era una partita delicata, ma l’abbiamo districata a dovere. Sull’accoglienza sono davvero senza parole, sono stati eccezionali. Sono persone squisite, a partire dal presidente che si è dimostrato una persona fantastica a tutta la dirigenza. C’è stata veramente un’accoglienza commovente, con pacchi dono per la società, un terzo tempo organizzato al meglio e, addirittura, pacchi viaggio per i giocatori per il ritorno. Non pensavamo potesse essere una così bella accoglienza, è stato tutto inaspettato. Faremo di tutto per contraccambiare, per tifosi e dirigenti.”

 

“La partita di domenica – ha proseguito il presidente rossoblù – è ancora da giocare e da portare a casa, nulla è scontato. Non dobbiamo cullarci sugli allori, pensando al risultato dell’andata. Sappiam.o che il mister darà le giuste indicazioni su questo, abbiamo fiducia in lui e nella squadra. Ci farebbe piacere vedere allo Stadio ancor più persone della partita con la Torrese, vogliamo una risposta della città: L’Aquila lo sa fare quando ci sono grandi appuntamenti. C’è un ritrovato entusiasmo, abbiamo bisogno del supporto di tutti per vincere questa partita. Volevo ringraziare, a nome di tutta la società, la città per la generosità dimostrata nella raccolta per la trasferta, da chi ha messo 2.800€ a chi ha messo 10€, perché è stato capito lo spirito di un’iniziativa che parte dal basso. Queste sono iniziative irrefrenabili e che arrivano a uno scopo.”

 

2000 i biglietti gratuiti messi a disposizione per gli under 18 in curva. In tribuna, il prezzo per i biglietti relativi a questa fascia d’età sarà 2 euro. Per gli altri, questi i prezzi dei tagliandi: 15 euro in tribuna, 8 euro in curva. La prevendita, che è partita nella giornata di oggi e già procede a gonfie vele, è attiva in tre punti vendita: Bar Racing&Tutti Qui Da Stefy, Infopoint (Fontana Luminosa) e Tabaccheria Belvedere (Via Persichetti).

 

[Foto: L’Aquila 1927]