Quantcast
Elezioni Abruzzo, tutti i comuni al voto: le liste - Il Capoluogo
Attualita'

Elezioni Abruzzo, tutti i comuni al voto: le liste

Elezioni Abruzzo 2022, per le amministrative 48 comuni al voto. Si vota anche per il referendum. Tutti i dettagli e le informazioni utili.

Elezioni Abruzzo 2022, per le amministrative 48 comuni al voto. Tutti i dettagli e le informazioni utili.

Alle elezioni Abruzzo del 12 giugno 2022 sono chiamati al voto 48 comuni: 17 in provincia dell’Aquila (compreso il capoluogo), 4 in provincia di Teramo, 5 in provincia di Pescara e 22 in provincia di Chieti. Le operazioni di voto di svolgeranno nella sola giornata di domenica 12 giugno e in tutti i comuni riguarderanno anche i quesiti referendari.

Si rinnova il Consiglio comunale a L’Aquila, dove gli sfidanti sono saliti a 4: Pierluigi Biondi, Stefania Pezzopane, Americo Di Benedetto e Simona Volpe.
Sei sono le liste a sostegno della candidatura di Biondi [CLICCA QUI per tutti i nomi] e altrettante per Stefania Pezzopane [CLICCA QUI per tutti i nomi], mentre 3 sostengono Americo Di Benedetto [CLICCA QUI]. Una sola lista per Simona Volpe [CLICCA QUI].

Elezioni L’Aquila 2022, tutte le liste

Nella stessa provincia, Balsorano, Barrea, Campo di Giove, Caporciano, Civitella Alfedena, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Luco dei Marsi, Montereale, Morino, Pescasseroli, Prata d’Ansidonia, Pratola Peligna, Sant’Eusanio Forconese, Scoppito e Villavallelonga. Solo L’Aquila supera i 15mila abitanti e avrà – eventualmente – il turno di ballottaggio previsto per il 26 giugno.

Elezioni 2022 in Abruzzo, gli altri comuni al voto.

Per quanto riguarda gli altri comuni, in provincia di Teramo si voterà a Crognaleto, Tortoreto, Valle Castellana e Martinsicuro, che supera i 15mila abitanti e quindi potrebbe avere anche il turno di ballottaggio. In provincia di Pescara si voterà ad Alanno, Brittoli, Scafa, Spoltore (con eventuale ballottaggio) e Villa Celiera. In provincia di Chieti si vota ad Arielli, Atessa, Castelguidone, Castiglione Messer Marino, Fallo, Fraine, Furci, Gamberale, Giuliano Teatino, Lettopalena, Montelapiano, Ortona (con eventuale ballottaggio), Pennadomo, Ripa Teatina, Roccamontepiano, Roccascalegna, Roio del Sangro, Rosello, San Salvo (con eventuale ballottaggio), San Vito Chietino, Tollo e Torricella Peligna.

Il referendum.

La Corte Costituzionale ha ammesso cinque dei sei quesiti presentati dal Comitato promotore. Il primo riguarda i Consigli giudiziari: “La questione è molto importante – spiega il portale altalex – ed ha a che fare con il potere di valutare la professionalità e la competenza dei magistrati. Il CSM che esercita tale potere, lo fa sulla base delle valutazioni dei Consigli giudiziari, organismi territoriali composti in parte da magistrati e in parte da avvocati e professori universitari in materie giuridiche, che formano la c.d. componente laica. Nell’attuale sistema normativo, la componente laica è esclusa dalla discussione e votazione delle decisioni del CSM che riguardano la competenza dei magistrati. Il referendum abrogativo consentirebbe, in caso di vincita del sì, di ammettere alla discussione e al voto anche i membri laici.
Il secondo riguarda le “correnti” nella magistratura: “Questo meccanismo, ritenuto dai presentatori del referendum, come responsabile della forte influenza esercitata dalle correnti nelle decisioni del CSM, sarebbe eliminato, consentendo a tutti i magistrati in servizio di candidarsi all’organo di controllo e rimettendo alle votazioni la scelta del magistrato, e rimettendo al centro le qualità personali e professionali del candidato”.
Altri quesiti riguardano la separazione delle funzioni dei magistrati e l’abrogazione della Legge Severino per eliminare l’automatica incandidabilità, ineleggibilità e decadenza di parlamentari, membri del governo, consiglieri regionali, sindaci e amministratori locali, in caso di condanna penale. Infine, ammessi i quesiti sull’abrogazione della custodia cautelare in determinate circostanze e sulla responsabilità dei magistrati.

Elezioni amministrative - in Abruzzo 'vince' (per poco) il Centrodestra
leggi anche
Villavallelonga
Elezioni 2022
Elezioni Villavallelonga, le liste e i candidati sindaco
giorgia meloni pierluigi biondi
Elezioni 2022
Elezioni L’Aquila, Giorgia Meloni torna in città per Biondi sindaco
L'AQUILA VIVA E FORTE
Speciale elezioni
Elezioni L’Aquila 2022, i candidati di L’Aquila viva e forte a sostegno di Americo Di Benedetto
L'AQUILA E FRAZIONI PER AMERICO DI BENEDETTO
Speciale elezioni
Elezioni L’Aquila 2022, i candidati di L’Aquila e frazioni a sostegno di Americo Di Benedetto
pd l'aquila
Speciale elezioni
Elezioni L’Aquila 2022, i candidati del PD a sostegno di Stefania Pezzopane
elezioni preferenze
Attualita'
Elezioni L’Aquila, l’ordine di candidati sindaci e liste sulla scheda elettorale
uffici comune via roma
Utili
Elezioni L’Aquila, aperture uffici per notifiche a scrutatori e presidenti
Grandangolo Biondi Di Benedetto Pezzopane
Verso le elezioni
Elezioni L’Aquila 2022, a Grandangolo il confronto tra candidati sindaco
grandangolo confronto candidati sindaco elezioni l'aquila
Grandangolo
Elezioni L’Aquila 2022, i tre candidati sindaco a confronto a Grandangolo
pierluigi biondi
Il sondaggio
Elezioni L’Aquila, il sondaggio: Biondi tra 49 e 53%, Pezzopane in vantaggio su Di Benedetto
elezioni comunali
Utili
Elezioni comunali e Referendum, le agevolazioni per i viaggi degli elettori
voto candidati sindaco l'aquila
Elezioni 2022
Elezioni L’Aquila, il voto dei candidati sindaco
Roberto D'Amico
Elezioni 2022
Elezioni Morino, Roberto D’Amico confermato sindaco