Quantcast
L'Aquila 1927, Lo Re: "Con la Torrese un solo risultato: la vittoria" - Il Capoluogo
Calcio

L’Aquila 1927, Lo Re: “Con la Torrese un solo risultato: la vittoria”

Conferenza pregara per mister Lo Re alla vigilia della semifinale play off contro la Torrese: "Noi abbiamo un solo risultato: la vittoria". Ancora out Colombatti, in settimana tornati in gruppo Mantini e Loviso.

Consueta conferenza pregara per mister Sergio Lo Re, alla vigilia della semifinale play off contro la Torrese, in programma domani 15 maggio alle ore 16.30 tra le mura del ‘Gran Sasso d’Italia’.

 

“La squadra che affronteremo è sempre la stessa, così come l’atteggiamento della partita nel girone di ritorno. Non ci facciamo ingannare dal risultato, anche perché è stata una partita piena di insidie, al di là del 5-1. La Torrese è stata una squadra che se l’è battuta con noi per tutto il campionato. Sicuramente è una squadra da rispettare, così come tutte le altre. Da questo campionato, abbiamo avuto questo insegnamento: ogni squadra va rispettata. Noi abbiamo un solo risultato: la vittoria. La Torrese non verrà spensierata, non viene qui a perdere: è arrivata a fare i play off e verrà qui a fare la sua partita. L’Aquila ha pressione? E’ una partita di calcio. Dovremmo chiedere alla Torrese se L’Aquila è l’avversario giusto per lei in questo momento. Domani si capirà se le scelte fatte sono state giuste o sbagliate.”

 

“Carbonelli? – ha proseguito il tecnico – Ha interpretato al meglio quello che gli è stato chiesto, così come tutti gli altri. In questo momento, rappresenta un punto fermo della nostra squadra. Ci ho parlato mercoledì, è un ragazzo molto intelligente che ha saputo sfruttare la sua opportunità. Non faccio, comunque, un discorso singolare, di individualità, ma di squadra. Tutti sono importanti, anche chi dà il supporto morale. Probabilmente, sono più importanti coloro che danno un messaggio positivo rispetto a quelli che giocheranno. Ciò che farà la differenza sarà il supporto che avremo dalla tribuna.”

 

Indisponibile solo Colombatti, tornati in gruppo Mantini e Loviso, ma quest’ultimo non sarà in panchina.