Autostrade, problemi e…polemiche

Caro pedaggi A24 e A25, operazione verità: chiarimenti dal Ministro Giovannini

Caro pedaggi e sicurezza carente su A24 e A25, interverrà il Ministro Giovannini in Parlamento. L'operazione verità.

Caro pedaggi e sicurezza carente su A24 e A25, interverrà il Ministro Giovannini in Parlamento. L’operazione verità.

Caro pedaggi, ma anche questione sicurezza delle autostrade A24 e A25. Qualche risposta e, si spera, rassicurazione potrà arrivare dal Ministro Giovannini, che interverrà in proposito in Parlamento il prossimo 4 maggio.
La riunione dei capigruppo della Camera ha stabilito che “il ministro Giovannini sarà in aula, il 4 maggio, per un’informativa urgente al Parlamento sul caro pedaggi e sulla carente sicurezza delle A24 e A25. Finalmente, anche se in colpevole ritardo, è stata accolta la nostra richiesta per dare risposte ai cittadini e ai 112 sindaci di Lazio e Abruzzo che, da tempo, chiedono un intervento del Governo e meritano di sapere cosa ha fatto Giovannini per risolvere le criticità di queste due importanti arterie autostradali”. Lo afferma in una nota il presidente dei deputati di Fratelli d’Italia, Francesco Lollobrigida.

Della questione si era fatto carico in prima persona lo stesso presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, il quale ha scritto al premier Mario Draghi e allo stesso Ministro Giovannini, per “uscire dall’impasse e da una grave situazione di stallo che dura da tanto tempo e che fa perdura re le condizioni di fragilità in cui versa l’infrastruttura autostradale”. Il governatore aveva, inoltre, sottolineato l’urgenza di definire un PEF ufficiale e definitivo, ripartendo dal Piano che era stato elaborato dal Ministro Toninelli, che rappresenta, ancora oggi, il punto di sintesi più avanzato di un percorso condiviso tra “la società concessionaria, l’allora Ministero dei trasporti, il Ministero dell’economia e il Cipe”. 

A24 e A25, Marsilio scrive a Draghi e al Ministro Giovannini: “Stallo grave, ripartire dal Pef già definito”

“Finalmente dal governo arriveranno chiarimenti e risposte sul caro pedaggi della A24 e della A25. Un’operazione verità possibile attraverso il lavoro di Fratelli d’Italia e del suo presidente dei deputati alla Camera, Francesco Lollobrigida, che hanno chiesto ed ottenuto che il ministro del Mmis Giovannini riferisca in Parlamento. Un’azione concreta, utile alla collettività, a differenza delle dichiarazioni del candidato sindaco Pezzopane che scende in piazza e protesta contro il suo stesso governo”. Lo dichiara il portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia.

leggi anche
pedaggi
Autostrade, la polemica
A24 e A25, aumento pedaggi del 34%: “Ennesimo schiaffo all’autotrasporto”
autostrada
La battaglia
Autostrade A24 e A25, pedaggi sempre più “di lusso”: i sindaci tornano a manifestare
pedaggi
Attualita'
Caro pedaggi, la protesta dei sindaci ai caselli
A24
Attualita'
Aumento pedaggi, verso la manifestazione: “Dal Ministero solo silenzio, sindaci ignorati”
pedaggi
Infrastrutture e viabilita' - la battaglia
Caro pedaggi A24 e A25, nuova manifestazione ai caselli di sindaci e amministratori
a24
Caro pedaggi
Autostrade A24 e A25, stop aumento pedaggi per 6 mesi
modifiche viabilità
Utili
Lavori di pavimentazione a L’Aquila, le modifiche alla viabilità
A24
Attualita'
Pedaggi A24 e A25, prorogato il blocco tariffe
a24 tornimparte lavori
Autostrade, le ultime
Autostrade A24 e A25, bocciato il Pef
viadotti A24 e A25 strada dei parchi
Autostrade, nuove incertezze
Autostrade A24 e A25, Strada dei Parchi chiede cessazione anticipata della concessione