Quantcast
Furto di rame al Tecnopolo d'Abruzzo - Il Capoluogo
Cronaca

Furto di rame al Tecnopolo d’Abruzzo

Furto di rame al Tecnopolo d'Abruzzo, alla società di riciclo AURA. Ignoti si sono introdotti in un capannone e hanno prelevato il rame con un mezzo pesante

Furto di rame al Tecnopolo d’Abruzzo, a danno della società di riciclo AURA.

Nella scorsa notte ignoti si sono introdotti all’interno dell’area “Tecnopolo d’Abruzzo”, sita nella parte Ovest della città, dove hanno asportato un ingente quantitativo di rame, il cui valore è ancora da quantificare, presso la società di riciclo di RAEE (rifiuti elettrici) “AURA”.
I ladri presumibilmente hanno fatto ingresso nello stabilimento nella notte tra il 23 e il 24 aprile scorsi, approfittando della pausa lavorativa dei giorni festivi e si sono introdotti nel capannone dove era custodito il materiale prelevando, con l’aiuto di un mezzo pesante, un ingente quantitativo di rame.
Questa mattina, all’apertura dello stabilimento, gli operai si sono immediatamente resi conto dell’ammanco e hanno avvertito la Forze dell’Ordine, consentendo al personale dell’UPGSP e della Squadra Mobile della Questura di L’Aquila di effettuare un primo sopralluogo volto all’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza e al rinvenimento di tracce utili ai fini del proseguo delle indagini.

leggi anche
carabinieri avezzano
Cronaca
Occupa abusivamente un appartamento, arrestato 31enne
carabinieri
Cronaca
Furto di rame, recuperati 200 kg di cavi: denunciato 29enne