La polemica

La foto della discordia, tanto rumore per nulla

L'AQUILA - La campagna elettorale inizia con "la polemica delle 99 cannelle": foto del centrodestra tutta al maschile, indignazione del centrosinistra. Saranno questi i temi della campagna elettorale?

L’AQUILA – La campagna elettorale per la scelta del nuovo Sindaco dell’Aquila è già iniziata a suon di colpi che non hanno risparmiato la presentazione della Campagna del sindaco Biondi “la polemica delle 99 cannelle”: foto del centrodestra tutta al maschile, indignazione del centrosinistra. Saranno questi i temi della campagna elettorale?

Si ripropone l’annosa questione della mancata presenza delle donne nella politica attiva, calcata all’occorrenza dalla destra e dalla sinistra strumentalmente ed a mestiere come attacco politico. È un fatto che le donne siano troppo poche in politica, così come è un fatto che la foto dei politici al fianco di Pierluigi Biondi (a margine della presentazione della coalizione, ndr) immortali solo uomini, perché solo uomini compongono il parterre politico regionale e parlamentare abruzzese. Eppure tanto è bastato per innescare la polemica politica a suon di insulti, con il centrosinistra sulle barricate.

Naturalmente sono giunte puntuali le repliche, molte delle quali provenienti dalle stesse donne del centrodestra che ricoprono ruoli attivi nell’attuale giunta del sindaco Biondi, o occupano scranni in consiglio comunale.

D’altra parte, ancora più danni hanno fatto le quote rosa che, se da una parte hanno assicurato la presenza di genere, dall’altra non hanno preservato la presenza alle donne nate con la missione politica, ma solo a mogli, sorelle e congiunte. L’apoteosi di questa stortura la osserveremo nella prossima tornata elettorale per il Parlamento.
Comunque sia: ‘Buona Pasqua a tutti!’

leggi anche
elezioni centrodestra biondi
Politica
Elezioni L’Aquila, centrodestra e civici per il Biondi bis: “Più forti perché uniti e liberi”