Quantcast
Tutti i Santi giorni, 5 aprile: San Vincenzo Ferrer - Il Capoluogo
Cultura

Tutti i Santi giorni, 5 aprile: San Vincenzo Ferrer

Per la rubrica "Tutti i Santi giorni" del 5 aprile, San Vincenzo Ferrer.

Per la rubrica “Tutti i Santi giorni” del 5 aprile, San Vincenzo Ferrer.

Il 5 aprile si commemora San Vincenzo Ferrer. San Vincenzo nacque a Valenza in Spagna il 23 gennaio 1350 da Guglielmo Ferrer e Costanza Miguel. Frequentò le prime scuole nella città natale, dove studiò la grammatica e la dialettica, riuscendo soprattutto in quest’ultima materia. Nel 1367 entrò nell’Ordine domenicano e presto si distinse per le sue doti di predicatore. Nel settembre del 1398 Vincenzo cadde malato: narra una leggenda agiografica che fu guarito miracolosamente da Gesù, per intercessione dei santi Francesco e Domenico, che lo inviarono nel mondo a predicare, per convertire i peccatori in attesa dell’imminente giorno del Giudizio.
Alla morte di papa Gregorio IX, la Chiesa si divise nel grande scisma che portò ad avere un pontefice a Roma, nella persona di Urbano VI, e un ad Avignone, Clemente VII. In questi anni San Vincenzo Ferrer fu collaboratore del cardinale aragonese Pedro de Luna, assiso nel 1394 al soglio pontificio avignonese con il nome di Benedetto XIII e che lo scelse come suo confessore personale e consigliere e lo nominò Penitenziere apostolico: per umiltà, rifiutò la nomina a cardinale offertagli dal papa.
Il Santo si adoperò molto per sanare lo scisma d’Occidente e per far convocare un concilio generale, indetto invero a Costanza solo nel 1417 e nel quale venne eletto papa, con unanime consenso, Martino V Colonna.

san vincenzo ferrer tutti i santi giorni

San Vincenzo morì il 5 aprile del 1419. Fu canonizzato il 3 giugno del 1455 da Callisto III, al quale lo stesso Vincenzo aveva profetizzato il pontificato, nella chiesa domenicana di Santa Maria sopra Minerva di Roma. Il culto fu confermato da papa Pio II che, con bolla del 1458, fissò per la sua festa la data del 5 aprile.
Ricordato come patrono dei costruttori, dei fabbricanti di mattoni e tegole, viene invocato contro l’epilessia e il mal di testa. Nelle rappresentazioni d’arte San Vincenzo Ferrer è raffigurato con l’abito domenicano – il saio bianco e il mantello nero – con l’indice della mano rivolto verso il cielo, nell’atto di predicare, e la fiamma dello Spirito Santo ardente sul capo; molto spesso stringe una croce o regge un giglio. In alcune opere, soprattutto nella statuaria, è talvolta presentato nelle vesti dell’angelo dell’Apocalisse: è alato e regge la tromba o il libro della Bibbia aperto al versetto di Ap 14,7: «Timete Deum et date illi honorem quia venit hora judici eius» (‘Temete Dio e dategli onore poiché è giunta l’ora del suo giudizio’). Altri attributi iconografici sono una banderuola o una bandiera, una colomba e il sole, che rimandano alla predicazione della guerra santa; il cappello cardinalizio posto ai suoi piedi, segno del rifiuto del cardinalato.

san vincenzo ferrer tutti i santi giorni
leggi anche
beato bertoldo tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 29 marzo: Beato Bertoldo
sant'emanuele tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 26 marzo: Sant’Emanuele
santa alessandra di amiso tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 20 marzo: Santa Alessandra
san cirillo tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 18 marzo: San Cirillo
san ruperto tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 27 marzo: San Ruperto
san demetrio tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 9 aprile: San Demetrio di Tessalonica
santa gemma tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 11 aprile: Santa Gemma
san giuseppe artigiano tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 1° maggio: San Giuseppe Artigiano