Sanita'

Nuclei cure primarie, Biondi: “Medici in pensione saranno sostituiti, assistenza garantita”

Nuclei cure primarie Asl1 L'Aquila, Biondi: "L'attività continuerà, garantita l'assistenza alla popolazione".

Nuclei cure primarie, Biondi: “L’attività continuerà, garantita l’assistenza alla popolazione”.

“I Nuclei di cure primarie (Ncp) continueranno a operare sul territorio grazie alla sostituzione dei medici di famiglia in quiescenza con personale che continuerà a garantire i servizi di assistenza alla popolazione”. Ad annunciarlo è il primo cittadino dell’Aquila, Pierluigi Biondi, che nei giorni scorsi e in qualità di presidente del Comitato ristretto dei sindaci della Asl provinciale ha raccolto “le preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali, allarmate dal mancato avvicendamento dei medici in pensione. Un’eventualità – continua il primo cittadino – che avrebbe comportato, oltre alla chiusura delle associazioni dei medici di base, anche la perdita dei posti di lavoro per il personale amministrativo che vi opera. Nelle more di un riscontro da parte dei competenti uffici regionali sul quesito posto alla Sisac, Struttura interregionale sanitari convenzionati, in ordine al periodo di vigenza di tutte le forme associative, ivi inclusi i Ncp e alla contestuale richiesta di chiarimenti in riferimento ai tetti di spesa assegnati all’assistenza primaria, saranno destinati ai Nuclei i medici che su base volontaria si renderanno disponibili per le sostituzioni”.

“Il mio ringraziamento va ai vertici aziendali Asl1 Avezzano, Sulmona, L’Aquila che hanno raccolto, in maniera molto celere, le segnalazioni che ho formulato e l’invito a cercare un percorso risolutivo che, seppur non definitivo, è stato individuato affinché venisse garantita l’erogazione di un servizio essenziale per la salute pubblica della comunità”.

La nota di Roberto Santangelo, vice presidente del Consiglio regionale

Risolta la problematica relativa ai medici di medicina generale associati in nuclei di cura primaria che, nella sola provincia dell’Aquila, non hanno avuto corrisposte le indennità economiche, mettendo in pericolo il ricambio generazionale all’interno delle associazioni con conseguente interruzione delle prestazioni mediche garantite ad oggi, h12, 5 giorni su 7.
Di seguito la nota con la quale il vice presidente vicario del Consiglio Regionale Roberto Santangelo comunica l’esito positivo alla problematica rappresentata da un gruppo di medici aquilani e ampiamente veicolata a mezzo stampa.
“È grazie al lavoro sinergico tra l’Assessore regionale alla Sanità, dott.ssa Verì ed al manager della ASL1 Sulmona-Avezzano-L’Aquila, dott. Ferdinando Romano che si è risolto in tempi brevi la problematica in parola; è datata 23 marzo la nota con la quale chiedevo chiarimenti all’Assessore Verì circa l’incresciosa situazione rapprasentatami da alcuni medici di medicina generale aquilani; l’immediato interessamento ha fatto si che si giungesse alla soluzione, garantendo il diritto inviolabile del cittadino alla salute, ripristinando quanto sancito per legge relativamente alla costituzione di forme associative da parte di medici e alla relativa retribuzione delle prestazioni erogate.
Avevo espresso fiducia nel cambio di passo che la parte manageriale della ASL aquilana sta utilizzando nell’azione di risanamento e riorganizzazione di una struttura d’eccellenza quale è la nostra Azienda Sanitaria; ritengo di dover condividere la soddisfazione di aver dato una risposta sollecita e risolutiva, frutto di collaborazione e di sinergia d’intenti tra politica e dirigenza.”

leggi anche
ospedale avezzano
Sanita'
Asl1 L’Aquila, partono i concorsi per la nomina di 14 nuovi primari
colonscopia virtuale
Sanita'
Prevenzione, Colonscopia virtuale alla Asl1 L’Aquila: come funziona e a cosa serve
vincenzo salpietro
Sanita' l'aquila
Vincenzo Salpietro dal Gaslini al San Salvatore: è il nuovo primario di Clinica pediatrica
San Salvatore infermiera
Sanita'
Asl1, nuove modalità di acquisto materiali, Di Stefano: “Risparmi e nuovi investimenti”
guardia medica dottori
Sanita'
Asl 1, ultime prove per 13 medici di medicina generale: tutte le assunzioni previste
giunta regionale abruzzo
Dalla regione
Sanità Abruzzo, approvato il Piano di recupero delle liste d’attesa
missione sanitaria abruzzo polonia per ucraina
Guerra e assistenza sanitaria
Ucraina, l’Abruzzo accoglie i cittadini malati nei suoi ospedali: parte la missione sanitaria
sanità generale Adnkronos
Sanita'
Sanità Abruzzo, il bilancio dell’attività: dalla gestione del Long Covid ai PDTA