Quantcast
Grandangolo

Parco Sirente Velino prima Green Community d’Italia, D’Amore: “Modello corale di sviluppo sostenibile”

"Siamo la prima Green Community d'Italia, dal Parco Sirente Velino il modello del progetto e del bando per le 30 Green Communities finanziate dal PNRR". Il Presidente del Parco Regionale Sirente Velino, Francesco D'Amore, ospite di Grandangolo. 

“Siamo la prima Green Community d’Italia, dal Parco Sirente Velino il modello del progetto e del bando per le 30 Green Communities finanziate dal PNRR”.
Il Presidente del Parco Regionale Sirente Velino, Francesco D’Amore, ospite di Grandangolo.

Green Community, dal Parco Sirente Velino il progetto pilota in Italia per un nuovo sviluppo “verde”. Il riconoscimento, che si svilupperà concretamente nelle risorse che saranno messe a disposizione dell’Ente Parco, per creare un vero e proprio laboratorio per lo sviluppo sostenibile, è finalizzato alla valorizzazione turistica.
“Il progetto, in realtà, nasce da lontano”, spiega il presidente D’Amore negli studi del Capoluogo“Era dicembre 2020 quando venne fuori l’opportunità, nell’ambito dei fondi del PNRR, di finanziare 30 Green Community in Italia. A quel tempo ero Presidente della Comunità del Parco e mi attivai subito con l’allora Commissario Igino Chiuchiarelli, per partecipare. Da quel momento ci siamo messi subito al lavoro per costituire la struttura progettuale e abbiamo informato tutti i sindaci del Parco e l’assessore regionale, nonché vice presidente della Regione, Emanuele Imprudente, il quale ci ha dato subito piena disponibilità a una collaborazione al progetto. In tutto il percorso è stata preziosa la collaborazione di Patrizio Schiazza, di Ambiente e/è vita. Circa 20 giorni fa abbiamo ricevuto in via ufficiosa la notizia che l’Abruzzo, con il Parco Sirente Velino, rientrava tra i progetti pilota delle Green Communities, poiché avevamo creato il modello su cui costruire il bando relativo all’iniziativa: basato sulla convenzione fatta con tutti i Comuni del Parco. È stata premiata la progettualità di territorio“. 

leggi anche
turismo sirente velino
Natura e montagne
Parco Sirente Velino, la rivoluzione Green Community: strategie e azioni per la montagna del domani

Nuovi modelli di sviluppo, allora, per il Parco Sirente Velino, prima Green Community d’Italia e d’Europa.
Il presidente Francesco D’Amore ha spiegato ancora ai microfoni del direttore David Filieri: “Il nostro sarà un sistema modello, scelto e posto nei requisiti del bando progettuale del Ministero. Un modello frutto anche di una grande sinergia tra gli enti che fanno parte del Parco e si sentono parte di esso. È stato un gioco di squadra e un’iniziativa in cui la Governance ha creduto fortemente sin da subito”Non solo Green Community, il Parco Sirente Velino continua nella sua attività di programmazione e di rilancio turistico-ambientale, in un’ottica comune e condivisa con gli amministratori dell’intera comunità. “Abbiamo messo in essere una serie di azioni, come il Piano del Parco, il piano anti incendio, il Piano dei Pascoli: tutti strumenti fondamentali per la gestione di un territorio. Inoltre, abbiamo presentato la nostra candidatura alla Carta Europea del Turismo Sostenibile: speriamo che in estate verranno gli esperti a verificare la bontà della nostra proposta, per il quale abbiamo creato una rete di sistema per innalzare la qualità del nostro turismo e della nostra offerta. Progetti che vedono l’unione degli attori del territorio verso obiettivi condivisi”. 

parco sirente velino

Centrale continua ad essere la figura di Igino Chiuchiarelli, per anni Commissario del Parco. “È un professionista che unisce la conoscenza del territorio alle competenze specifiche nel settore. Come Commissario, naturalmente, poteva portare avanti solo l’attività di normale gestione, ma ci sono sempre state collaborazione e unità d’intenti ed io, in quanto Presidente della Comunità del Parco, ho cercato costantemente di confrontarmi con tutti i sindaci del territorio rispetto all’azione e ai provvedimenti dell’Ente. Una collaborazione che non è mai stata in discussione che ora vede Igino Chiuchiarelli svolgere un ruolo tecnico indispensabile per la nostra gestione”. 

L’intervista integrale al Presidente del Parco Naturale regionale Sirente Velino Francesco D’Amore nello spazio Grandangolo.

francesco d'amore grandangolo
leggi anche
turismo sirente velino
Natura e montagne
Parco Sirente Velino, la rivoluzione Green Community: strategie e azioni per la montagna del domani
parco sirente velino progetto pilota green communities
Natura d'abruzzo e nuovi progetti
Dal Parco Sirente Velino un progetto pilota di Green Communities, con le risorse del PNRR
parco sirente velino serpieri
Ambiente
Parco Sirente Velino, protocollo d’intesa per l’ambiente con l’IIS Serpieri
parco sirente velino forum
Attualita'
Parco Sirente Velino, pronto il piano di azioni per la Carta Europea del Turismo Sostenibile
nuova segnaletica parco Sirente velino incontro cerchio
Territorio
Parco Sirente Velino, presto nuova segnaletica nei sentieri marsicani
parco sirente velino
Ambiente abruzzo
Parco Sirente Velino, i primi 100 giorni: le strategie per valorizzare il territorio
navelli grandangolo paolo federico
Attualita'
Navelli Borgo dei Borghi, il sindaco Paolo Federico a Grandangolo: “Importante votare ogni giorno”
rocca calascio
Progetti e risorse di sviluppo
Rocca Calascio borgo pilota d’Abruzzo, 20 milioni dal PNRR per la rigenerazione
area interna gran sasso valle subequana
Aree interne
Gran Sasso – Valle Subequana, tanti progetti e fondi per migliorare la qualità della vita dei residenti
Sirente innevato
Sos pianeta, le strade per la salvaguardia
Giornata della Terra, il Parco Sirente Velino futura Green Community: insieme si salva il Pianeta
GiardinArte Goriano Valli
L'iniziativa
GiardinArte a Goriano Valli, più vicini alla Natura: i primi 30 alberi e tante attività per riscoprire la terra