Quantcast
Avezzano, il Comune cerca alloggi per ospitare gli ucraini - Il Capoluogo
La rete di accoglienza

Avezzano, il Comune cerca alloggi per ospitare gli ucraini

Ricognizione di alloggi per ospitare i cittadini ucraini, avviso pubblico del comune di Avezzano. 

Ricognizione di alloggi per ospitare i cittadini ucraini, avviso pubblico del comune di Avezzano.

Il comune di Avezzano ha pubblicato – a firma del vicesindaco Domenico di Berardino – un avviso per l’acquisizione di manifestazioni di interesse finalizzate alla ricognizione di strutture alloggiative da destinare all’ospitalità temporanea di cittadini provenienti dall’Ucraina. Scadenza per le domande fissata al 20 marzo.
Dopo l’attivazione dell’hub per l’accoglienza e della Rete solidale permanente, l’ente apre le porte a cittadini titolari di strutture, Enti del terzo settore, pronti alla collaborazione nell’accoglienza temporanea dei nuclei familiari provenienti dall’Ucraina, composti in gran parte da donne con figli al seguito, anche minori, in fuga dalle zone di conflitto.
L’ente cerca alloggi privati in abitazioni non condivise con il nucleo familiare proponente, strutture alberghiere; strutture extralberghiere (quali case vacanza, b&b, agriturismi o affittacamere); strutture religiose.
Coloro che vorranno mettere a disposizione i citati immobili dovranno chiarire in sede di adesione all’avviso se offrono accoglienza in modalità gratuita o a titolo oneroso, fermo restando la necessità, in caso di accoglienza a titolo oneroso, di garantire autonomamente gli standard igienico – sanitari, abitativi e di sicurezza fissati con decreto interministeriale Interno – Salute del 22 luglio 2021 (in G.U. n. 214 del 07 settembre 2021).

hub vaccini via fucino avezzano ex scuola

Nell’istanza di adesione occorrerà indicare indirizzo dell’alloggio; superficie abitativa in metri quadri; numero vani; numero massimo di persone ospitabili contemporaneamente; possibilità̀ di autonoma gestione da parte degli ospiti con presenza di spazi per lavanderia, di pulizia e igiene dei locali nonché accessibilità̀ a disabili; disponibilità̀ all’accoglienza di nuclei familiari anche con figli minori; durata massima dell’accoglienza.
L’adesione deve essere presentata mediante la compilazione dell’apposito modulo scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Avezzano: alla voce Amministrazione Trasparenza – Bandi di Concorso – Avvisi e sulla HOME-PAGE dello stesso sito internet e dovranno pervenire preferibilmente entro il giorno 20 marzo 2022, o tramite raccomandata o consegnate a mano presso l’ufficio protocollo del Comune di Avezzano P.zza della Repubblica 8 o tramite pec all’indirizzo: comune.avezzano.aq@postecert.it.
“In considerazione dell’evoluzione del conflitto in essere – sottolinea Di Berardino – si potranno prendere in considerazione anche le istanze che perverranno dopo la data fissata”.
Per informazioni e assistenza è possibile contattare i seguenti recapiti telefonici: 0863 501362; 0863 501333 e/o indirizzi di posta elettronica – mail:
lottavi@comune.avezzano.aq.it sdigenova@comune.avezzano.aq.it bmascigrande@comune.avezzano.aq.it idetiberis@comune.avezzano.aq.it

leggi anche
partita del cuore ucraina l'aquila
Sport, eventi e solidarieta'
A L’Aquila la partita del Cuore per l’Ucraina
ciclisti ucraina nazionale in abruzzo a l'aquila
Attualita'
Ucraina, L’Aquila abbraccia i giovani atleti ospiti in città
ucraina bambini
Attualita'
Ucraina, la burocrazia non ferma l’accoglienza: i Comuni anticipano le spese
ucraina aiuti
Gli aiuti
Ucraina, partito da Avezzano nuovo convoglio di farmaci e dispositivi medici
ucraina bambini
Gli aiuti
Ucraina, poliziotto penitenziario da Sulmona alla Polonia per riportare in Italia tre donne e due bambini
Ucraina raccolta beni emiciclo
Solidarieta'
Ucraina, raccolta beni all’Emiciclo: donati 35 quintali di generi alimentari, vestiti e giocattoli
hub vaccini via fucino avezzano ex scuola
L'accoglienza
Ucraina, Avezzano si prepara ad ospitare i profughi: punto di accoglienza all’Hub di via Fucino
bambini ucraini scuola sante marie
L'accoglienza e la nuova vita
Bambini ucraini sui banchi di scuola: la barriera della lingua e la ricerca di una nuova serenità
scuola dell'infanzia poggio picenze
L'accoglienza
Poggio Picenze, accolto a scuola il primo bambino ucraino
profughi ucraini
Accoglienza, possibilita' e integrazione
Ucraina, a L’Aquila lavoro per i cittadini in fuga dalla guerra
bambini ucraini cerchio
6 aprile 2009, 13 anni dopo
Terremotati e ucraini, la solidarietà abita sotto lo stesso tetto
comune avezzano
Dalla marsica
Avezzano, ok al rendiconto di gestione 2021