Quantcast
Maltrattamenti e lesioni aggravate ai familiari, 30enne ai domiciliari - Il Capoluogo
Cronaca

Maltrattamenti e lesioni aggravate ai familiari, 30enne ai domiciliari

Condannato per maltrattamenti e lesioni aggravate: 30enne arrestato dai carabinieri.

GIOIA DEI MARSI – Condannato per maltrattamenti e lesioni aggravate: arrestato dai carabinieri.

I Carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 30enne in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di L’Aquila. L’uomo, residente in un pese della Marsica, è stato raggiunto dai militari nella propria abitazione e, in forza della condanna irrevocabile inflitta, è stato arrestato e posto ai domiciliari per scontare una pena detentiva per i reati di lesioni aggravate e maltrattamenti verso i familiari.
I fatti contestati risalgono agli inizi del 2013 e fino ai primi mesi del 2017. Le indagini furono svolte dai Carabinieri a seguito delle denunce dei familiari conviventi, che chiesero aiuto direttamente ai carabinieri della Stazione.
Il processo penale instaurato a carico dell’uomo si è concluso con la condanna definitiva sorretta dai numerosi elementi di prova raccolti e concretizzatisi nel corso dei vari gradi di giudizio.
Il condannato dovrà scontare la pena prevista di 1 anno e 8 mesi di reclusione in detenzione domiciliare.

leggi anche
polizia volanti
Cronaca
Trovato in aeroporto con 9 chili di cocaina, rintracciato e arrestato avezzanese
furto ristorante avezzano
Cronaca
Arrestato per furto in un ristorante, era ricercato per scontare i domiciliari
blitz carabinieri l'aquila
Cronaca
Viola ancora il divieto ed entra a casa dei genitori, arrestato
Maltrattamenti, in arresto aguzzino della propria madre
Cronaca
Arrestato per maltrattamenti, evita il carcere perché positivo al Covid 19
carabinieri
Cronaca
Maltratta la compagna davanti ai due figli minori, 31enne ai domiciliari
polizia volanti l'aquila
Cronaca
Maltrattamenti e minacce al convivente anche dopo il divieto di avvicinamento, arrestato
carabinieri notte
Cronaca
Maltrattamenti in famiglia, due arresti