Quantcast
L'Aquila, maggiori servizi per la prima infanzia e progetti di "Vita Indipendente" - Il Capoluogo
Dal comune dell'aquila

L’Aquila, maggiori servizi per la prima infanzia e progetti di “Vita Indipendente”

Scuole L'Aquila, maggiori servizi per la prima infanzia. L'avviso. 

Scuole L’Aquila, maggiori servizi per la prima infanzia. L’avviso.

Nella giornata di ieri è stata approvata dalla giunta comunale, su proposta dell’assessore alle politiche educative e sociali, Francesco Cristiano Bignotti, una delibera che contiene l’atto di indirizzo per la predisposizione di un avviso pubblico volto a ricevere manifestazioni di interesse per l’esternalizzazione di servizi per la prima infanzia, da svolgersi presso la struttura che ha ospitato l’asilo nido comunale in Via Ficara, fino al periodo pre Covid-19, e presso la struttura denominata “Ape Tau”, a Coppito.

L’assessore Bignotti specifica in una nota che “si tratta di due strutture che hanno una specifica destinazione d’uso dedicata ai servizi rivolti alla prima infanzia, in particolare per la fascia di età 0-3 anni, che l’amministrazione comunale vuole rivalutare con lo scopo di ampliare i posti a disposizione della popolazione per gli asili nido e per servizi integrativi, in un’ottica di sistema che va nella direzione di attuare un contrasto alla povertà educativa partendo direttamente dai più piccoli”.

“Queste necessità – si legge nella nota – sono emerse anche all’interno degli incontri svolti nei mesi scorsi all’interno della Consulta della Povertà Educativa comunale. La nuova messa in funzione di queste due strutture permetterà di avere servizi per l’infanzia, monitorati e coordinati pedagogicamente dal Comune, che potrà definirne anche le linee programmatiche, nella zona ovest della città, ampliando la rete già esistente”.

“Stiamo cercando di costruire, anche insieme alle realtà associative, una più ampia e diffusa presenza di questo tipo di servizi sul territorio a sostegno delle famiglie e dei più piccoli, anticipando anche gli indirizzi europei che trovano posto in quelli nazionali nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), che vanno proprio nella direzione di aumentare la disponibilità dei servizi per l’infanzia e nella nostra realtà vorremmo renderli sempre più di prossimità e per questo c’è bisogno che siano diffusi sul territorio” conclude l’assessore Bignotti.

Progetti di Vita Indipendente

“Si ricorda che, come gli anni scorsi, c’è ancora tempo fino al 31 gennaio per presentare i progetti individuali per la ‘Vita indipendente’ ai sensi di quanto previsto dalla legge regionale n. 57 del 2012”. Lo rende noto l’assessore alle Politiche sociali del Comune dell’Aquila, Francesco Cristiano Bignotti, precisando che “i progetti possono essere presentati dai cittadini maggiorenni residenti nel Comune dell’Aquila, con i requisiti previsti dalla legge, così come modificata nelle scorse annualità: disabilità grave e certificata, l’invalidità al 100% con indennità di accompagnamento, reddito Isee socio-sanitario non superiore a 20mila euro”.

Il Progetto, unitamente alla richiesta del relativo finanziamento, dovrà essere redatto utilizzando il modello predisposto dalla Direzione regionale. La richiesta e il relativo progetto dovranno essere sottoscritti dall’utente o, in caso di impossibilità, dal Tutore/Amministratore di sostegno, oppure ancora da un familiare o da altro soggetto legittimato.

Il progetto individuale dovrà essere presentato presso gli uffici del settore Politiche per il benessere della persona, in Viale Aldo Moro n. 30 o tramite PEC all’indirizzo politichesociali.cultura@comune.laquila.postecert.it

Eventuali chiarimenti in merito potranno essere richiesti dagli interessati all’Ufficio Disabili del Comune, sito al primo piano della sede municipale di Viale Aldo Moro n. 30, negli orari di apertura diretta al pubblico oppure contattando il recapito telefonico 0862.645500 o la mail èservizio.politichesociali@comune.laquila.it

leggi anche
sede comune palazzo fibbioni
Attualita'
Giunta L’Aquila, rimodulati i fondi regionali per il sociale
piano sociale
Politiche sociali
Abruzzo, entro il 2021 il nuovo Piano sociale: risorse per 300 milioni
tribunale l'aquila
Dalla citta'
Tribunale L’Aquila, affidati i lavori per ampliamento e manutenzione straordinaria
pista ciclabile
Mobilita'
Biciplan L’Aquila, 90 km di piste tra centro e periferie
monumento ai caduti, villa
L'aquila
Monumenti ai caduti L’Aquila, attivata la manutenzione
sostegno crisi covid
Sociale
L’Aquila, per il nuovo Piano Sociale azioni permanenti contro la povertà economica