Quantcast
Cronaca

Controlli dei Carabinieri nelle aziende agricole, sanzionato imprenditore

Sanzionato dai carabinieri un imprenditore agricolo nell'Aquilano per violazioni in materia sanitaria e della privacy.

Emergenza Covid-19 e tutela del lavoro: controlli dei carabinieri alle aziende agricole, sanzionato un titolare

Ininterrotti i controlli dei carabinieri sulla puntuale applicazione delle norme di contrasto all’epidemia da corona virus. Numerose le attività commerciali passate al vaglio durante i giorni scorsi.

I carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di L’Aquila e del comando Stazione di Montereale hanno sottoposto a controllo un’attività operante nel settore della zootecnica e dell’agricoltura.

Durante l’accertamento i militari hanno riscontrato più violazioni della vigente legislazione speciale, sia in materia sanitaria di tipo emergenziale sia sotto il profilo della tutela della privacy.

Carenti le misure adottate dal legale rappresentante all’interno degli spazi aziendali per evitare la diffusione del virus covid-19. Sono inoltre emerse inadempienze in merito alla mancata regolarizzazione di un impianto di video-sorveglianza installato senza autorizzazione.

I carabinieri della linea territoriale e speciale, al termine della complessa verifica, hanno comminato, nei confronti del titolare dell’impresa, sanzioni penali e amministrative che prevedono l’ammenda e la multa di alcune migliaia di euro, ricorrendo anche alla sanzione accessoria della sospensione provvisoria dell’attività commerciale per due giorni e comunque fino al ripristino delle condizioni di sicurezza previste dalle norme violate.

La vigilanza del rispetto dei termini di chiusura dell’attività è affidata agli stessi carabinieri della stazione di Montereale e alle autorità locali interessate dagli operanti.