Quantcast
Tutti i Santi giorni, 18 gennaio: Beata Cristina da Lucoli - Il Capoluogo
Cultura

Tutti i Santi giorni, 18 gennaio: Beata Cristina da Lucoli

Per la rubrica "Tutti i Santi giorni", la Beata Cristina da Lucoli.

Per la rubrica “Tutti i Santi giorni”, la Beata Cristina da Lucoli.

Il 18 gennaio si ricorda la Beata Cristina da Lucoli.

La Beata Cristina, al secolo Mattia de Ciccarellis o Ciccarelli, nota anche come Cristina dell’Aquila, nacque nel casale di Lucoli il 24 febbraio del 1480 da Domenico e Maria di Pericolo, ultima di sei figli. Trascorse l’infanzia secondo i tipici stereotipi della santità, occupando il proprio tempo tra devozione e pratica religiosa, manifestando una capacità profetica straordinaria accompagnata dal dono delle visioni divine.

La fama di Cristina la precedette al momento dell’ingresso nel monastero di Santa Lucia a L’Aquila, nel giugno del 1505, tanto che fu in breve eletta vicaria e poi più volte badessa. Si legge dalle fonti ottocentesche, in particolare dalla Vita della Beata Cristina scritta da Antonio Ludovico Antinori, che molti stranieri che giungevano a L’Aquila per l’indulgenza di Santa Maria di Collemaggio, si recavano poi al monastero di Santa Lucia «al fin di vedere o di udire Cristina, renduta l’oggetto desiderabile a tutti, ed il conforto ricercato da tutti». Già in odore di santità, la monaca venne a mancare il 18 gennaio del 1543 e il suo corpo a lungo esposto in chiesa per soddisfare la devozione popolare.

«Il sagro Corpo dopo di essere stato per otto mesi e mezzo depositato in luogo separato di essa Chiesa di Santa Lucia, rinvenutosi intatto e freschissimo, fu trasferito col concorso di molta gente e col corredo di vari miracoli a un novello onorevole sepolcro eretto più palmi sopra terra a destra dell’Altare Maggiore. […] Nel 1593 in occasione di riattarsi il deposito della Beata, fu riveduta la venerata Reliquia, e il sagro Corpo fu ritrovato intatto ed incorrotto come se allora fosse stato diviso dall’anima, tramandando un soavissimo odore. […] Nel 1738 mosse le Religiose del convento da certi rumori maravigliosi sentiti venir dal luogo dov’era la cassa della Beata e dall’interno stesso di essa cassa, pensarono che Iddio con quei rumori voleva indicare che al Corpo della sua Sposa si conveniva altro deposito. E di fatto fu dall’antico luogo trasportato e collocato in altro luogo decente della stessa Chiesa fra la cappella di San Gaetano e quella della medesima Beata Cristina; e quivi anche oggidì si venerano quelle sagre spoglie, che sono state in ogni tempo fonte copioso di celesti beneficenze». Il culto per la Beata Cristina da Lucoli, che già subito dopo la morte cominciò ad esserle tributato, fu solennemente confermato da Gregorio XVI nel 1841.

beata cristina lucoli tutti i santi giorni

Il Monastero di Santa Lucia fu soppresso a norma del Decreto Luogotenenziale del 17 febbraio 1861, restando tuttavia aperto, per l’opzione fatta dalle monache di rimanere ad abitarvi fino alla morte. Fu chiuso definitivamente il 12 ottobre 1908 e si fuse con l’altro, tuttora attivo, delle Monache Agostiniane di Sant’Amico. Qui furono trasferite le reliquie e i ricordi personali del Beato Antonio Turriani – direttore spirituale del convento di Santa Lucia – nonché l’urna della Beata Cristina.

Per quanto riguarda l’iconografia, la Beata Cristina viene raffigurata nell’abito monastico agostiniano e come attributi vengono inseriti riferimenti presenti nel racconto dell’agiografia, in particolare quelli relativi alle sue estasi. Tra le varie esperienze mistiche, due restano nella memoria scritta: quella avuta un Venerdì Santo e prolungatasi fino al giorno successivo – durante la quale provò i dolori della Passione di Cristo – e quella avvenuta nella ricorrenza della festa del Corpus Domini, allorché fu trovata sollevata da terra per più di cinque palmi, mentre sul petto le risplendeva l’Ostia santa rinchiusa in una pisside d’oro. Ed è proprio con il vaso sacro che la Beata viene comunemente raffigurata.

leggi anche
sant'antonio tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 17 gennaio: Sant’Antonio abate
san marcello tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 16 gennaio: San Marcello I
san mauro tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 15 gennaio: San Mauro
san bernardo tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 12 gennaio: San Bernardo da Corleone
il battesimo di gesù tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 9 gennaio: il Battesimo di Gesù
epifania tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 6 gennaio: l’Epifania
santissimo nome di gesù tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 3 gennaio: il Santissimo Nome di Gesù
san basilio san gregorio tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 2 gennaio: San Basilio e San Gregorio
tutti i santi giorni bominaco calendario
Cultura
Tutti i Santi giorni: l’appuntamento quotidiano tra agiografia e arte
san vincenzo di saragozza tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 22 gennaio: San Vincenzo di Saragozza
santa emerenziana tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 23 gennaio: Santa Emerenziana
san francesco di sales tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, il 24 gennaio: San Francesco di Sales
san paolo di tarso tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 25 gennaio: San Paolo di Tarso, patrono di Pescasseroli
santa martina tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 30 gennaio: Santa Martina
presentazione del signore al tempio tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 2 febbraio: la Presentazione del Signore al Tempio
san teodoro tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 7 febbraio: San Teodoro
san valentino tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 14 febbraio: San Valentino
santa giuliana tutti i santi giorni
Cultura
Tutti i Santi giorni, 16 febbraio: Santa Giuliana