Emergenza coronavirus

Covid 19 a scuola, previste 200mila classi in Dad in 7 giorni

Emergenza Covid 19, l'Associazione nazionale Presidi: "Quello che non ha voluto fare il Governo lo farà la pandemia. Previste 200mila classi in Dad in 7 giorni".

Emergenza Covid 19, l’Associazione nazionale Presidi: “Quello che non ha voluto fare il Governo lo farà la pandemia. Previste 200mila classi in Dad in 7 giorni”.

“Le previsioni della rivista specializzata Tuttoscuola parlano di 200mila classi in Dad entro 7 giorni da oggi. Una previsione facile da fare guardando i contagi”. Lo ha detto il presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, Antonello Giannelli, a Rainews24. “Quello che il governo non ha voluto fare lo farà la pandemia – ha continuato -. A mio avviso sarebbe stato preferibile rinviare l’apertura di 2-3 settimane per raggiungere gli obiettivi che al momento non sono raggiunti. Il governo ha compiuto una scelta legittima sulla quale io non sono d’accordo. Ma questo è normale un uno stato democratico”.

leggi anche
screening l'aquila
Attualita'
Screening scuole: a L’Aquila 102 i positivi al Covid 19, 2356 in tutto l’Abruzzo
scuola post covid
Scuola, si riparte: le nuove misure covid
La scuola riparte, le nuove regole: cosa succede con uno o più casi positivi
Scuole chiuse
Misure contro il virus
Covid19, scuole chiuse in diversi Comuni dopo lo screening
quarantena scuola
Attualita'
Covid 19 e scuola: “La riapertura in presenza un errore grossolano”
covid
Gli aggiornamenti
Covid 19 in Abruzzo, 2372 nuovi casi positivi e un decesso
covid vaccino
Vaccini
Omicron, a marzo il vaccino Pfizer contro la variante
covid
Gli aggiornamenti
Covid 19 in Abruzzo, 4996 nuovi casi positivi e 2 decessi
dad generica
Covid 19 e scuola
Dad e did, si va avanti: il rischio caos scuola è dietro l’angolo
covid
Gli aggiornamenti
Covid 19 in Abruzzo, 3912 nuovi casi positivi e 7 decessi
covid vaccino
Dati
Covid19, l’Abruzzo tra le regioni con più No Vax over 50
dad
Verso nuove regole
Scuola, niente dad per i vaccinati e mini isolamento per studenti: le proposte delle Regioni