Quantcast

2021, un anno di notizie con Il Capoluogo: Covid, sfide, ripartenze

2021, un anno di notizie con Il Capoluogo. La difficile ripartenza, le serrande finalmente rialzate, i vaccini, gli studenti tornati tra i banchi. A L'Aquila il Parco della Memoria, lo scivolo a Collemaggio, una Perdonanza di grandi stelle. Il nostro racconto, il vostro anno.

2021, un anno di informazione e di notizie con Il Capoluogo. La difficile ripartenza e le serrande finalmente rialzate, la campagna di vaccinazione, gli studenti tornati tra i banchi, le industrie tornate a produrre. A L’Aquila il Parco della Memoria, lo scivolo a Collemaggio, una Perdonanza di grandi stelle e tanta voglia di tornare alla normalità. Oggi, vi raccontiamo dodici mesi segnati ancora, purtroppo, soprattutto dal Covid19.

Le notizie del 2021

Gennaio

Il 2021 inizia con una tradizione che salta, l’ennesima: cancellata dalla pandemia. L’Aquila senza la sua fiera dell’Epifania. Un appuntamento caro non solo agli aquilani, ma anche ai tantissimi che arrivano, ogni anno, nel capoluogo per fare un giro tra le bancarelle e una passeggiata per le vie del centro cittadino. La Fiera dell’Epifania, però, non si può fare: così la tradizione salta dopo ben 73 anni. La sicurezza prima di tutto.

2021 un anno di sfide

Fiera dell’Epifania 2021 annullata per Covid: è il primo stop in 73 anni

 

Non solo Covid, le nostre pagine hanno dato il giusto spazio anche alla storia.

My name is Maurizio Cocciolone. 30 anni fa la cattura del top gun aquilano durante la prima Guerra del Golfo, che oppose l’Iraq ad una coalizione composta da 35 Stati, formatasi sotto l’egida dell’ONU e guidata dagli Stati Uniti. Maurizio Cocciolone si racconta, in esclusiva, al Capoluogo. Uno sguardo a questi 30 anni, a quello che è successo, a come è cambiata la sua vita: nessuna polemica e i ricordi, sempre vividi, che tornano alla mente.

Maurizio Cocciolone, 30 anni dopo: l’orgoglio e l’umiltà di un top gun forte e gentile

E poi i racconti di chi, in piena pandemia, si è ritrovato in Cina: l’inizio e, a lungo, l’epicentro di un virus che ancora non ci abbandona.

Come Benedetto Agostino, cantante lirico. Wuhan-Celano-L’Aquila, andata senza ritorno: “Prima che tutto avesse inizio, mi ha inseguito per mesi, poi il virus è arrivato a casa”.

Qui la storia raccontata alla nostra redazione.

Covid 19, Wuhan-Celano-L’Aquila: inseguito dal virus

Il 24 gennaio 2020 l’Abruzzo registra una della pagine di cronaca più nere della sua storia. Una pagina iniziata con un’escursione in montagna di quattro appassionati, finita in tragedia.

Non avremmo mai voluto raccontarvi della drammatica scomparsa di Valeria Mella, Gianmarco Degni, Gian Mauro Frabotta e Tonino Durante, morti travolti da una valanga in Valle Majelama, sul Monte Velino.

Un mese estenuante di ricerche, con un dispendio di forze umane e di risorse strumentali e tecnologiche che nulla hanno potuto.

Velino, chi sono i quattro escursionisti dispersi

Nessuno si è arreso, fino al ritrovamento dei corpi, avvenuto tra il 19 e il 20 febbraio 2020.

Il 22 febbraio lo straziante addio ai quattro escursionisti di Avezzano, sulle note di Fix You, con i palloncini volati in cielo e circondati dalle parole commosse del vescovo della Diocesi dei Marsi, Pietro Santoro.

Voi siete stati cercatori di bellezza lungo i sentieri del Velino. Non vi siete fermati e avete continuato il viaggio lungo i sentieri senza confini dell’Eternità. Valeria, Gianmarco, Gian Mauro, Tonino ci rivedremo”. 

Velino, un mese di ricerche: è il tempo del dolore e del silenzio

Febbraio

A febbraio, la svolta nell’ambito del delitto di Barisciano.

25enne arrestato per l’omicidio di Paolo D’Amico: riscontri investigativi da DNA, tabulati telefonici e incongruenze nelle deposizioni.

Omicidio Barisciano, l’alcoltest inchioda il presunto assassino

Intanto a L’Aquila arrivano anche belle notizie sul fronte cultura. La città avrà un suo Collegio di Merito.

Seicento posti per altrettanti studenti meritevoli: verso una “città universitaria a 5 stelle”. Una residenza diffusa per gli studenti meritevoli, che sarà possibile realizzare sfruttando gli appartamenti che costituiscono parte del patrimonio immobiliare del Comune, comprendenti il progetto Case e le cosiddette abitazioni equivalenti.

L’Aquila, un Collegio di Merito per 600 studenti: verso “una città universitaria a 5 stelle”

Febbraio è anche il mese di Sanremo e L’Aquila è stata di nuovo protagonista grazie al talento e alla professionalità del maestro Leonardo De Amicis, in un momento in cui il lungo lockdown delle arti e dello spettacolo rivive di una luce importante, dal Palco del Teatro Ariston.

Il direttore d’orchestra aquilano Leonardo De Amicis racconta al Capoluogo le emozioni di un’edizione blindata e in sicurezza, a tempo di musica.

Il maestro Leonardo De Amicis a Sanremo: “Tanta musica in sicurezza”

Nessuna buona notizia, invece, per la scuola. Torna la didattica a distanza. 

L’emergenza Covid 19 in Abruzzo porta alla dad per scuole superiori, primarie e medie. In presenza restano soltanto la scuola d’infanzia e i nidi, come stabilito da un’ordinanza del governatore Marco Marsilio.

Abruzzo, scuole primarie e medie in Dad

Marzo

Resterà nelle cronache la tragedia di San Pio delle Camere: un dramma che segna i lavori di ricostruzione nel cratere aquilano.

Il 13 marzo due operai perdono la vita sepolti sotto le macerie di un’abitazione, crollata all’improvviso. Altri 3 operai presenti riescono a scappare e a mettersi in salvo. Dzevdet Uzeiri, 61 enne macedone, e Cristian Susanu, 42 anni originario della Romania: riaffiorano alla mente, ancora una volta, tutte le “vittime delle macerie”.

Crollo San Pio delle Camere, morti sotto le macerie: ora come 12 anni fa

Continua la campagna vaccinale, partita ufficialmente il 27 dicembre 2020. E l’Abruzzo regala sorprese.

Da Scanno arriva una foto, scattata da Daniele Croce, che passerà alla storia. La protagonista è Margherita, ultraottantenne del posto.

La signora Margherita si presenta a ricevere il vaccino contro il Covid 19 indossando l’abito tipico del borgo aquilano, il Muliebre. Un esempio colorato quello di Margherita, vaccinata e simbolo dell’attaccamento alla terra natìa. Un messaggio di speranza che arriva proprio dal borgo aquilano di Scanno, ma che siamo sicuri arriverà anche molto lontano.

Scanno, Margherita e il vaccino Covid con il costume tradizionale

In un anno complicato, condizionato e vincolato dal Covid19 e dalle conseguenze delle chiusure del 2020, non mancano neanche le proteste.

#Tudachepartestai è l’hashtag del Comitato spontaneo per i lavoratori abruzzesi che tornano a protestare a L’Aquila, davanti all’Emiciclo, per chiedere con insistenza al governo regionale aiuti concreti nel più breve tempo possibile. Dalla ristorazione al turismo, nessuno è stato immune alla crisi.

#Tudachepartestai: i lavoratori abruzzesi tornano all’Emiciclo: “Un anno di briciole”

E a protestare sono anche gli studenti, quelli che non si ritrovano solo alle prese con le difficoltà della didattica a distanza, ma che da anni, a L’Aquila, fanno i conti con scuole spezzatino: in attesa che anche le loro sedi siano ricostruite.

Il 22 marzo, Il Capoluogo raccoglie e dà voce alla lettera aperta del giovane Leonardo Manna, 18enne studente del Liceo Cotugno.

Noi nati nel 2002 rincorriamo la normalità da sempre. Gli anni passano veloci… Dalla fine del primo anno ci viene ogni volta promesso che ‘a settembre torna tutto alla normalità’. Le amministrazioni si susseguono e non cambia nulla. Del resto ci è stato detto che sarebbe tornato tutto alla normalità a settembre, mica ci è stato specificato l’anno”.

L’Aquila, lo sfogo di un 18enne del Cotugno: anni fra sisma, musp, dad e ricerca della normalità

Aprile

Proprio osservando i segni della ricostruzione, Il Capoluogo ha aperto il mese di aprile 2021. 

Da 12 anni per L’Aquila aprile è un mese doloroso. La scossa delle 3:32 sancì il nostro prima e il nostro dopo. Il Capoluogo vi porta per i vicoli del centro storico insieme a tre compagni di viaggio, figli di tre diverse generazioni.

Il diciottenne Leonardo Manna, il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e un commerciante storico della città, Peppe Colaneri, titolare da 40 anni de La Luna.

L’Aquila 2009 – 2021: io ricordo, 12 anni dopo per i vicoli del centro

Neanche nel mese del dolore e del ricordo, si può restare sordi di fronte al grido d’allarme delle categorie piegate dalla dilagante crisi Covid19.

Il settore wedding è stato una delle grandi vittime del buco causato dalla pandemia: tutto il comparto – che muove un indotto da miliardi di euro – ha visto andare in fumo il lavoro di una vita. Una crisi che non ha risparmiato nessuno: fotografi, ristoratori, stiliste, fiorai, wedding planner. Ad aprile, complice il calo naturale dei contagi, il settore scalpitava per ripartire.

Matrimoni e cerimonie: il settore scalpita per ripartire

Aprile 2021 è anche il mese in cui L’Aquila versa altre lacrime amare.

Un grave lutto colpisce l’intera comunità. L’Aquila piange l’improvvisa scomparsa di Antonietta Centofanti. Una grande donna, simbolo della lotta nel post sisma dei familiari delle vittime.

Ciao Antonietta Centofanti: L’Aquila piange la sua guerriera del post sisma

Nel primo giorno di riaperture per l’Abruzzo, L’Aquila risponde presente.

Il Capoluogo vi ha mostrato il centro storico tornato a ripopolarsi nella prima serata in zona gialla. Gente ai tavoli dei locali, chiacchiere, passeggiate in mascherina. La prima serata gialla, del 26 aprile 2021, porta già con sé i segnali di un graduale tentativo di riprendere quella normalità persa per tanto tempo.

L’Aquila, primo giorno in giallo: la gente torna a vivere il centro

Maggio

Dopo la tragedia nazionale della funivia dello Stresa – Mottarone, il piano controlli scatta anche per la funivia del Gran Sasso. L’intervista del Capoluogo a Dino Pignatelli del Centro Turistico del Gran Sasso.

Funivia Gran Sasso, il Piano controlli: i test che simulano l’incidente di Stresa

Il mese di maggio riporta a L’Aquila il Giro d’Italia, dopo lo stop necessario del 2020, sempre causa pandemia. La città è tornata a colorarsi di rosa. Una giornata di festa per la comunità, resa possibile soprattutto grazie alla volontà e all’impegno di enti e amministrazione locali, che si sono occupati dell’organizzazione di un grande evento sportivo portato, di nuovo, a L’Aquila.

Giro d’Italia, tappa L’Aquila: le strade percorse dalla carovana rosa

Ed è ancora festa per l’attesissima apertura del MAXXI a Palazzo Ardinghelli, dopo date e annunci più volte rimandati. Un evento seguito in diretta dal Capoluogo.

MAXXI L’Aquila, l’inaugurazione: l’arte è viva

Giugno

La Casa dello Studente si sgretolò la notte del 6 aprile spezzando otto vite, alcuni giovani si salvarono miracolosamente.

12 anni dopo, a giugno, la sentenza per i sopravvissuti: saranno risarciti per sindrome post traumatica da stress. Risarcimento anche per la famiglia del giovane Luigi Cellini, lo studente marsicano tra le tre vittime del crollo del Convitto nazionale. L’intervista del Capoluogo all’avvocato Wania Della Vigna che, insieme al collega Guido Felice De Luca, ha difeso gli studenti sopravvissuti.

Casa dello Studente e Convitto: risarcimenti per sopravvissuti e per la famiglia del giovane Luigi

Ferdinando Romano nominato nuovo direttore generale della Asl1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila. Prende il posto del manager romano Roberto Testa. 

Ferdinando Romano, chi è il nuovo Direttore Generale della Asl1 Abruzzo

 

L’estate aquilana è anche e soprattutto cultura: l’amministrazione comunale dell’Aquila, guidata da Pierluigi Biondi, promuove un ricchissimo calendario di eventi e, grazie all’intuizione del vice sindaco Raffaele DanieleSan Bernardino è al centro della stagione culturale. Ritrovato luogo della cultura, come negli anni ’70.

Palco e grande tribuna numerata cornice degli eventi da luglio a settembre, tra Cinema sotto le stelle, Perdonanza e tanto altro.

San Bernardino, un teatro sotto le stelle: verso una grande estate di eventi

 

La scalinata di San Bernardino rinasce dalla cultura, buona la prima

Luglio

Il mese di luglio si apre con l’ennesimo scossone politico tra le fila dell’amministrazione comunale di Avezzano, che si ritrova, ancora una volta, senza un sindaco.

Il sindaco Gianni Di Pangrazio viene condannato a 1 anno e 4 mesi per la vicenda delle auto blu. L’8 luglio viene sospeso ufficialmente dalla carica di primo cittadino.

Auto blu, Gianni Di Pangrazio condannato

D’estate si riaccende, purtroppo, anche l’emergenza incendi: l’aquilano, però, non si fa trovare impreparato.

Un elicottero Erickson per gli interventi di antincendio boschivo all’Aeroporto di Preturo: nuovo mezzo contro gli incendi e lavori di messa in sicurezza alle aree di movimento.

Un Erickson all’Aeroporto di Preturo contro gli incendi boschivi

Luglio è anche il tempo dei riconoscimenti, come quello ricevuto dalla cooperante Sabrina Prioli dalla Onlus Antonio Padovani, che l’ha incoronata “Donna 2021”.

Quello di Sabrina è un viaggio, proprio come l’araba fenice, per rinascere dalle proprie ceneri. “Combatto e vado avanti per tutte le donne come me vittime di violenze e soprusi”. L’intervista rilasciata al Capoluogo.

Sabrina Prioli, la rinascita dopo le lacrime e il dolore della violenza

C’è tempo, però, anche per una nuova mazzata che si abbatte sui fori di giustizia abruzzesi.

Tribunali minori, stralciato in Senato il maxi emendamento. Verso la chiusura nel 2022 Sulmona, Avezzano, Vasto e Lanciano.

Tribunali minori Abruzzo, stralciato emendamento: verso la chiusura nel 2022

Agosto

Gli incendi mettono in ginocchio l’Abruzzo. Brucia la Pineta di Pescara: trovati inneschi. C’è la mano dell’uomo dietro il terribile rogo che ha distrutto parte della Pineta Dannunziana, arrivando fino alle spiagge e portando all’evacuazione di diverse abitazioni.

Incendio Pescara, trovati inneschi: dietro c’è la mano dell’uomo

A L’Aquila va avanti il progetto della Scuola nazionale di formazione dei Vigili del Fuoco. Ospiterà circa 1000 allievi una volta entrata a regime e sorgerà nel Progetto Case di Sassa.

Scuola nazionale Vigili del Fuoco, per L’Aquila è “la grande opportunità per crescere insieme”

Mentre L’Aquila rinasce con nuovi grandi progetti, il Centro Italia ancora aspetta.

Amatrice, Accumoli ed Arquata del Tronto, 5 anni dal terremoto ma un solo anno di ricostruzione: il quadro della situazione nei tre comuni più colpiti dal sisma del Centro Italia.

Amatrice, Accumoli ed Arquata del Tronto, 5 anni dal sisma ma un solo anno di ricostruzione: i lavori

In Abruzzo arrivano i profughi dall’Afghanistan. La sede scelta per ospitarli è l’Interporto Avezzano: dove ricomincia la vita di 500 profughi afghani.

Il punto sull’accoglienza, 500 ospiti presenti nella struttura organizzata a tempo di record.

Interporto Avezzano, dove ricomincia la vita di 500 profughi afghani

Non solo accoglienza. Agosto 2021 è, a L’Aquila, anche il mese della fede e della devozione che si rinnova nel nome di Celestino V.

Con l’apertura della Porta Santa si rinnova il Giubileo aquilano della Perdonanza 2021. Calendario di stelle e tanti show, con San Bernardino ancora teatro d’eccezione.

Perdonanza 2021, aperta la Porta Santa: si rinnova il Giubileo aquilano

Settembre

Con il mese di settembre si chiude la grande parentesi culturale estiva aquilana. È Il Jazz italiano per le terre del sisma a segnare un finale in grande stile: segno di una forte ripartenza culturale, nonostante la pandemia ancora in corso.

Poi arriva l’11 settembre. E noi lo abbiamo ricordato così

L’ultima visita alle Torri Gemelle: noi, aquilani, scampati per caso all’attentato dell’11 settembre. Giovanni e Graziella, aquilani, avevano pianificato di andare sulle Torri Gemelle l’11 settembre 2001: poi un caso, una coincidenza, ha voluto che ci andassero il giorno prima. Il racconto di quei giorni, le notti in aeroporto, il silenzio squarciato dalle sirene delle ambulanze. 

L’ultima visita alle Torri Gemelle: noi, aquilani, scampati per caso all’attentato dell’11 settembre

Prima di salutare definitivamente l’estate, L’Aquila si regala la sua Notte Bianca del Commercio. Negozi aperti e intrattenimento per innamorarsi del centro storico. L’evento è promosso dall’amministrazione comunale a guida Biondi , con il coordinamento del vice sindaco con delega al Commercio Raffaele Daniele e la direzione artistica di Marcello Di Giacomo.

Notte Bianca del Commercio, negozi aperti e intrattenimento per innamorarsi del centro storico

Ancora il ricordo al centro del mese di settembre. Quello delle 309 vittime del terremoto del 6 aprile 2009.

“L’Aquila ha scelto di affidare il ricordo del terremoto al Parco della Memoria: un parco, uno spazio aperto, un simbolo del vuoto lasciato da chi è morto. Ma questo spazio è anche simbolo di pienezza. Sarà riempito da tutte le famiglie e dai bambini che qui giocheranno. Il vuoto del dolore sarà riempito da affetto e memoria“, così il premier Mario Draghi, all’inaugurazione tanto attesa del Parco della Memoria.

Mario Draghi a inaugurazione Parco della Memoria: è una rinascita, il vuoto del dolore sarà riempito dalla vita

E sarà presto un ricordo anche il ‘vecchio’ Ponte Belvedere, grande incompiuta della ricostruzione aquilana finalmente arrivata a una svolta. Demolizione e ricostruzione.

Il 30 settembre arriva una delle tre gru previste per le operazioni: inizia lo svaro del Ponte. Le immagini e il racconto del Capoluogo.

Demolizione Ponte Belvedere, primo giorno: arrivata una delle tre maxi gru

Ottobre

La ricostruzione va avanti anche in tempi di pandemia e anche fuori dall’Aquila.

L’8 ottobre l’inaugurazione della Torre medicea di Santo Stefano di Sessanio: 12 anni dopo la comunità riabbraccia il suo simbolo più bello. Le immagini e le emozioni della ‘Giornata della Rinascita’.

Santo Stefano di Sessanio riabbraccia la sua Torre Medicea: l’inaugurazione

Da un simbolo identitario a una tradizione secolare che dell’Abruzzo ha la forza, lo spirito di sacrificio e la cultura del lavoro. Il lavoro dei pastori, con la loro transumanza: oggi come ieri, o quasi.

Tratturo Magno: un’idea, un convegno, un progetto lungimirante che mette attorno allo stesso tavolo soggetti privati, associazioni ed istituzioni.

Tratturo Magno 4.0: L’Abruzzo futuro riparte dal passato

Anche L’Aquila riabbraccia uno dei suoi simboli, per la gioia di grandi e piccoli.

Il Mammut, star del Castello. Uno dei simboli più identitari dell’Aquila che – dopo il restauro – è tornato ad essere visitato per due giorni speciali. Visite sold out, c’era bisogno di dirlo?

Mammut L’Aquila, la star del Castello si presenta dopo il restyling

 

Continua la demolizione di Ponte Belvedere: via la prima trave. “Una giornata storica per L’Aquila, cambia lo skyline della città”.

Ponte Belvedere, via la prima trave: L’Aquila saluta un simbolo

Novembre

In una L’Aquila che cambia volto ogni giorno, nel mezzo dei cantieri della ricostruzione, iniziano i lavori di riqualificazione di piazza Regina Margherita. Il vicesindaco Raffaele Daniele: “Elementi di modernità che dialogheranno con la storia della città”.

Piazza Regina Margherita, iniziano i lavori di riqualificazione

Novembre, però, è anche e soprattutto il mese delle donne. Riproponiamo una delle pubblicazioni a loro dedicate.

Donne in armi: coraggiose, tenaci, combattive, nella professione così come nella vita di tutti i giorni. Il convegno del Corecom Abruzzo.

Donne in armi, il coraggio tutto al femminile

L’autunno aquilano è scosso da una lunga ondata di furti nei Comuni della Valle Subequana.

Ladri scatenati: ben 5 comuni subequani presi di mira in un solo giorno. Furti e case devastate, la preoccupazione cresce. I sindaci chiedono un tavolo in Prefettura.

Furti a raffica, Valle Subequana assediata dai ladri

Novembre si chiude con una tragedia e L’Aquila si ritrova a piangere un’altra giovane vita.

Brutto incidente sulla superstrada che conduce a Bazzano. Nella notte tra il 28 e il 29 novembre perde la vita una delle tre persone a bordo dell’auto che si è ribaltata nel sinistro. La vittima è Stella Luciani, 21enne. 

Addio Stella, che la terra ti sia lieve.

Incidente sulla superstrada, non ce l’ha fatta la ragazza ferita

Dicembre

Dicembre è tempo di bilanci. Il primo è quello del Parco Sirente Velino. Le strategie, le attività, i progetti messi in campo dall’ente nei primi 4 mesi della nuova governance, per valorizzare il territorio.

Parco Sirente Velino, i primi 100 giorni: le strategie per valorizzare il territorio

Sorridono, finalmente, anche gli studenti del Cotugno.

Finiti i lavori al Liceo, necessari dopo gli eventi del 2017. Come si presenta l’istituto: il video del Capoluogo.

Liceo Cotugno, ecco la sede dopo i lavori

Si rinnova il Consiglio provinciale della Provincia dell’Aquila.

Il presidente Angelo Caruso, riconfermato, ai consiglieri: “Date voce a tutti, soprattutto a coloro che non hanno rappresentanza politica forte”.

Provincia L’Aquila, insediato il nuovo Consiglio: “Saremo la voce di tutti”

Arriva anche il Natale, quest’anno …in musica. Melodie in filodiffusione lungo il centro storico e tante luci a illuminare gli angoli della città. A Piazza Duomo mercatini, cielo stellato, pista di pattinaggio: un vero Villaggio di Natale. Un albero in ogni luogo simbolico, il Villaggio glaciale alla Villa comunale e …la carrozza di Cenerentola!

L’Aquila, musica di Natale e un cielo di luci: vi portiamo in centro

Fine anno, tempi di bilanci per L’Aquila. La sintesi del 2021 e un nuovo anno tutto da vivere: un momento importante sotto il profilo della ripartenza post Covid. Dopo anni di controversie è arrivata anche la tanto agognata stabilizzazione dei precari della Ricostruzione: il 29 dicembre la firma dei contratti. Progetti, sviluppo e risorse nell’intervista al sindaco Pierluigi Biondi.

L’Aquila verso il 2022, Biondi: “La città avrà la sua stagione d’oro”

Un anno insieme ed un altro alle porte, che noi vi racconteremo ogni giorno, tutti i giorni.