Quantcast

Liceo Cotugno, la Provincia inaugura e gli studenti protestano

Liceo Cotugno, si inaugura dopo i lavori di adeguamento sismico. Insoddisfatti gli studenti: "Non è una struttura adeguata e completa".

Finiti i lavori al Liceo Cotugno su via Leonardo Da Vinci. Questa mattina l’inaugurazione con il taglio del nastro contestualmente alla “protesta” pacifica degli studenti.

C’era anche il Capoluogo davanti il Cotugno, per seguire la protesta degli studenti da una parte, e l’inaugurazione del plesso dall’altra.

inaugurazione liceo cotugno

Il Liceo Cotugno è l’istituto d’istruzione che raggruppa liceo classico, economico sociale, delle scienze umane e musicale, erede dello storico liceo cittadino. Dopo gli eventi sismici del 2017 è stato necessario provvedere a una serie di lavori di adeguamento sismico.

I problemi sono sorti dopo la scoperta di un indice di vulnerabilità sismica molto basso (0,27) in alcuni corpi dell’immobile che ospita circa 1.250 studenti, 150 docenti e 40 tra personale e collaboratori.

protesta liceo cotugno

Lavori necessari quindi, ma che hanno dato al liceo l’appellativo di “scuola spezzatino” perchè la conseguenza è stata una vera e propria disgregazione dell’istituto diviso in più sedi in zone diverse della città.

Questa mattina hanno presenziato all’inaugurazione la dirigente scolastica del Cotugno, Serenella Ottaviano, il presidente della Provincia, Angelo Caruso, il vice presidente con delega all’edilizia scolastica, Vincenzo Calvisi, il presidente della Commissione, Francesco De Santis, l’assessore Guido Liris.

“Riconsegniamo la struttura al sistema scolastico e alla dirigente, contento di confutare tutte le paure”, ha dichiarato il presidente Caruso.

Soddisfatto anche il vice presidente Calvisi: “Finalmente si tira una linea chiara e questa scuola torna alla piena fruibilità. Sono stati fatti lavori importanti, di consolidamento, miglioramento sismico e adeguamento energetico: approfitteremo della pausa natalizia in modo che per gennaio il Cotugno torni in questa sede”.

C’era anche Francesco De Santis, oggi presidente della Commissione scolastica, ex studente e rappresentante d’istituto del Cotugno.

“È un grande onore essere qui oggi. Non è vero che i ragazzi non sono soddisfatti, oggi rientrano in una scuola sicura. Qui sono stati investiti soldi per adeguare infissi, verniciature, nuove lavagne, nuovi sanitari. Un istituto finalmente degno di un liceo”.

liceo cotugno ingresso

Cotugno, i motivi della protesta degli studenti

“Le aule che verranno restituite al Cotugno sono solo 16, ovvero dell’intero edificio solo una minima parte è immediatamente fruibile”. Questo motivo ha spinto gli studenti a protestare, come si legge nella nota inviata a questa redazione alla vigilia dell’inaugurazione.

Cotugno, la parola agli studenti: “Altro che inaugurazione, ancora incertezze sulla sede”

“Si tratta di una inaugurazione ‘fake, finalizzata a non riconsegnare alla città e al mondo-scuola una struttura adeguata e completa” dicono alcuni rappresentanti degli studenti al microfono del Capoluogo.

protesa liceo cotugno

“Come mai con il Cotugno non vincete mai?”, questo lo slogan lanciato dai ragazzi che, sfidando le temperature rigide di questa giornata, si sono assiepati davanti l’ingresso cartelloni e striscioni.