Quantcast

ConfidImpresa Abruzzo e Banca del Fucino, sinergie per il territorio

L'AQUILA - Presentata la convenzione tra ConfidImpresa Abruzzo e Banca del Fucino per garantire finanziamenti alle imprese.

L’AQUILA – Presentata la convenzione tra ConfidImpresa Abruzzo e Banca del Fucino per garantire finanziamenti alle imprese.

Un accordo – tra Banca del Fucino e ConfidImpresa Abruzzo –  che garantirà finanziamenti alle imprese del territorio, in un momento chiave quale quello della ripartenza post Covid 19. È stata siglata oggi pomeriggio presso la Edimo la convenzione promossa dall’associazione “Tratturo Magno 4.0” che vede protagoniste l’associazione di categoria e la Banca del Fucino, alla presenza di Fabrizio Bomba, presidente ConfidImpresa Abruzzo, Salvatore Verdirrame Area Manager Banca del Fucino, Maria Ida Troilo, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Lanciano, Antonio Reccia, Direttore filiale L’Aquila, Raffaele Daniele, vice sindaco del Comune dell’Aquila, e il professor Carmine Gambardella. A fare gli onori di casa, Danilo Taddei, presidente dell’associazione “Tratturo Magno 4.0”.

confidimpresa abruzzo banca del fucino convenzione

“Tra i primi obiettivi della nostra associazione – ha sottolineato il presidente Taddei – c’è sempre stato quello della rigenerazione territoriale, per il quale occorrono trovare strumenti finanziari adeguati. In questa ottica, oggi sono protagonisti di questa convenzione ConfidImpresa e Banca del Fucino”.

“Credo molto in questo progetto – ha aggiunto il presidente ConfiImpresa, Fabrizio Bomba – e credo che sia importante valorizzare un percorso come quello tratturale che, in chiave moderna, può rappresentare un asse portante per ristabilire giuste sinergie territoriali, dall’entroterra al mare”.

“Con la Banca del Fucino – ha poi sottolineato Antonio Reccia, direttore della filiale aquilana – siamo sempre al lavoro sul territorio, cercando di farlo crescere insieme alle imprese e riteniamo importante l’ingresso di imprenditori nel nostro capitale sociale”.

Quindi i saluti della parte politica, con l’assessore alle Attività produttive del Comune di Lanciano, Maria Ida Troilo, e il vicesindaco dell’Aquila Raffaele Daniele. “In un momento di grande crisi legata al Covid – ha spiegato l’assessore Troilo – questa convenzione rappresenta un’occasione importante da prendere al volo, lavorando in sinergia. Collegando l’entroterra alla costa ci sono molte potenzialità da sfruttare”. “Ritengo che i Confidi – ha concluso il vicesindaco Daniele – siano un importante strumento che offre un fattore di moltiplicazione che permette alle imprese di muovere importanti volumi di affari. Come amministrazione comunale guardiamo con favore a questa iniziativa.

La conferenza stampa e le interviste.