Quantcast

Disabilità, Peba: un piano per eliminare le barriere architettoniche

Disabilità: chiusa campagna rilievi su edifici e spazi pubblici. Al via fase partecipativa propedeutica per la definitiva stesura. Il link per inviare segnalazioni.

In concomitanza con la Giornata internazionale delle persone con disabilità sono stati pubblicati sul sito del Comune dell’Aquila gli esiti della campagna di rilievo degli ostacoli presenti negli edifici e spazi pubblici condotta nell’ambito della redazione del primo Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba), per consentirne la verifica da parte di tutti i cittadini interessati.

“Si tratta di un’analisi che ha riguardato più di cinquanta strutture e che ha permesso di evidenziare ciò che ne limita o impedisce la piena fruibilità. – spiegano il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore con delega alla Ricostruzione dei Beni pubblici, Raffaele Daniele – Un lavoro importante, che rappresenta il cuore del Peba, e sul quale chiediamo alla comunità di esprimersi. È stato predisposto, infatti, un format attraverso il quale i cittadini potranno formulare eventuali rilievi o critiche ma anche proposte e suggerimenti”.

Gli esiti di tale attività sono stati restituiti in schede-rilievo molto dettagliate e da queste estratti i principali dati sull’accessibilità degli spazi evidenziati, consultabili sulla pagina del sito web istituzionale dell’ente comunale, al seguente link.

Tutti gli interessati possono esaminare i documenti e presentare, (attraverso l’apposito modulo direttamente compilabile ed inviabile attraverso questo link), segnalazioni e osservazioni.

Inoltre, è possibile indicare un’area o un immobile, tra quelli indicati, per il quale si ritiene prioritario l’intervento di eliminazione delle barriere.

“Ci avviamo verso la conclusione di un percorso amministrativo iniziato nel 2019 e che, inevitabilmente, ha subìto dei rallentamenti a causa della pandemia. Dopo questa fase di verifica partecipata si procederà alla stesura definitiva del Peba – il cui impianto è stato ampiamente strutturato e per il quale ringraziamo dirigenti, funzionari e tecnici che hanno contribuito alla sua compilazione nonché l’Università degli studi dell’Aquila e l’istituto per geometri Da Vinci Coleccchi per la preziosa collaborazione – che verrà sottoposto all’attenzione del Consiglio Comunale per la definitiva approvazione e adozione” concludono sindaco e assessore.