Quantcast

Piazzale della stazione, partono i lavori di riqualificazione

L'AQUILA - Riqualificazione del piazzale della stazione, iniziano i lavori. Tutte le informazioni utili.

L’AQUILA – Riqualificazione del piazzale della stazione, iniziano i lavori.

Lunedì 6 dicembre verrà aperto il cantiere per i lavori di riqualificazione del piazzale della stazione dell’Aquila. Lo rende noto il comando di polizia municipale, nel quadro delle modifiche alla viabilità per effetto degli interventi in questione. La prima fase delle opere – che durerà circa nove mesi e prevede interventi nell’area dell’ex scalo merci per la realizzazione del nuovo terminal bus, con annessa area parcheggio – comporterà la soppressione dell’attuale parcheggio antistante la stazione, al fine di allestire una rotatoria provvisoria di raccordo tra viale XXV Aprile e la viabilità da e per via Tancredi da Pentima. Sempre in questa fase, la fermata bus a servizio dello scalo ferroviario verrà spostata su un lato del piazzale, mentre a sinistra della stazione sarà realizzato un piccolo parcheggio pubblico con dodici posti auto. Il comando di polizia municipale invita gli automobilisti a utilizzare il parcheggio a servizio del fabbricato che è stato sede della Corte d’Appello, con ingresso in via Pile.

“Ci scusiamo fin d’ora del disagio – hanno commentato il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti – ma si tratta di un lavoro importante, un’ulteriore fase (dopo quella avviata a maggio) del progetto complessivo dell’area in questione, che il Comune sta realizzando con Rete ferroviaria italiana (Rfi). Un progetto da 2 milioni e 200mila euro, di cui 1 milione e 800mila euro impegnati da Rfi, cui rinnoviamo il ringraziamento per aver permesso questa operazione, e 400mila a carico del nostro ente. Queste opere sono destinate a cambiare e migliorare non solo gli spazi esterni alla stazione ma l’intero sistema della viabilità e dei parcheggi di un’area strategica situata a ridosso delle mura urbiche e di Borgo Rivera, del Munda e di un monumento straordinario come la Fontana delle 99 cannelle”. “Peraltro – hanno concluso il sindaco Biondi e l’assessore Mannetti – l’intervento in questione rientra nell’ambito dell’intermodalità del sistema dei trasporti ed è uno dei punti cardine del Pums, il Piano urbano per la mobilità sostenibile, già approvato dalla giunta e prossimo ad approdare in Consiglio comunale”.