Utili

Censimento Istat 2021, rilevazioni fino al 23 dicembre: cosa c’è da sapere

È partito a ottobre il Censimento Istat 2021, come molti si saranno accorti ricevendo i rilevatori nelle propria abitazione. Le rilevazioni Lista andranno avanti fino al 23 dicembre: tutte le info

È partito a ottobre il Censimento Istat 2021, ormai diventato toto annuale e non più decennale. Anche per questa edizione è coinvolto un campione rappresentativo di famiglie. La rilevazione ‘Lista’ andrà avanti fino al 23 dicembre: le informazioni utili.

È entrato nel vivo il Censimento Istat permanente della popolazione e delle abitazioni, edizione 2021, come molti si saranno accorti ricevendo a casa rilevatori, coordinati dal Comune di residenza, nelle proprie abitazioni, per lo svolgimento del classico questionario. Quest’anno sono in totale 2 milioni 427.4oo le famiglie che saranno rilevate sul territorio nazionale, su oltre 4500 Comuni.

censimento Istat

Scopo del censimento Istat è conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che vive abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale, confrontandole con quelle degli anni passati e degli altri Paesi.

L’Istat, in questo modo, riesce a restituire informazioni continue e tempestive, rappresentative della popolazione italiana, garantendo altresì un netto contenimento di costi e una riduzione del fastidio a carico della famiglie. Ovviamente, è fondamentale la piena collaborazione delle famiglie campione.

Due le rilevazioni che vengono effettuate: Areale e Lista. Per la prima, il termine – in scadenza lo scorso 18 novembre – è stato poi prorogato al 26 novembre 2021. La rilevazione è, dunque, conclusa. Ancora in corso invece la rilevazione Lista, che terminerà il 23 dicembre 2021.

L’Istat ricorda che: “partecipare al Censimento è un obbligo di legge e la violazione dell’obbligo di risposta prevede una sanzione”.

Censimento Istat 2021, come partecipare

Ogni anno le famiglie coinvolte nel Censimento, partecipano a una delle due rilevazioni campionarie:

una che prevede la compilazione autonoma del questionario online sul sito Istat (rilevazione da Lista): vi partecipano solo le “famiglie campione”, che ricevono una lettera nominativa con le informazioni sul Censimento e con le proprie credenziali di accesso;
un’altra che prevede invece la compilazione del questionario online tramite un rilevatore incaricato dal Comune (rilevazione Areale): vi partecipano le famiglie che risiedono nei “territori campione”, che saranno avvisate tramite locandina e lettera non nominativa del Censimento.

Info e contatti
L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita.

 

La famiglia può:

contattare Numero Verde Istat 800 188 802, attivo dal 1 ottobre al 23 dicembre tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21
contattare o andare presso uno dei Centri comunali di rilevazione istituiti in ciascun Comune
consultare le Domande frequenti.

Per la Provincia Autonoma di Bolzano: contattare Numero Verde Astat è 800.649.122, attivo dal 1 ottobre al 23 dicembre, tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21.

leggi anche
Censimento no profit: ‘Ritardi nelle restituzioni’
Utili
L’Aquila, inizia il censimento permamente delle popolazione e delle abitazioni
comune avezzano
Sociale
Nuovi poveri, il Comune di Avezzano apre alle domande per gli aiuti
anziani
Il rapporto
Anziani soli e poveri, quasi 3 milioni di persone in difficoltà
sacerdoti povertà
Emergenza coronavirus
L’Aquila, aumentano i poveri a causa del Covid: +70% di richieste alla Caritas
economia covid
Il sondaggio
L’economia in Abruzzo resiste al Covid: in ripresa manifattura, immobiliare ed export