Quantcast

Da Enel a Hera Comm, è tutto regolare

Enel, entro il 31 dicembre 2021 è previsto il passaggio al mercato libero. In molti hanno segnalato all'associazione dei Consumatori Robin Hood il passaggio ad Hera Comm. L'associazione chiarisce: "È tutto regolare".

Enel, entro il 31 dicembre 2021 è previsto il passaggio al mercato libero. Tantissimi utenti stanno ricevendo chiamate, per il cambio di società. In molti hanno segnalato all’associazione dei Consumatori Robin Hood il passaggio ad Hera Comm. L’associazione chiarisce: “È tutto regolare”.

“Diversi utenti si sono rivolti alla nostra associazione per segnalare il cambio dell’operatore. Sono passate da Enel servizio elettrico nazionale a Hera Comm. È tutto regolare”, informa l’associazione, che spiega. “Il processo avviato per la liberalizzazione totale del mercato energetico prevede alcune tappe ed avverrà in modo graduale”.

“A seguito della procedura concorsuale – di cui alla ex legge 127/05, atta ad individuare i gestori del servizio di salvaguardia per il periodo 1.1.2021 al 31.12.2022 – ha visto la società Hera Comm spa aggiudicarsi la gara per diverse regioni, tra cui l’Abruzzo.
L’operazione, in questa fase, riguarda i soggetti pubblici e le attività commerciali artigianali e di servizio ancora nel mercato di maggior tutela. La definizione tariffaria è stata definita da apposita delibera ministeriale”.