Quantcast
L'intervista

Maria Serena Pacione candidata alla presidenza Ance L’Aquila: “È l’ora del cambiamento”

Maria Serena Pacione, l'imprenditrice aquilana è l'unica donna in corsa per la presidenza Ance L'Aquila. "Vorrei portare aria nuova nell'associazione".

Maria Serena Pacione, imprenditrice aquilana, è l’unica donna in corsa per la presidenza Ance L’Aquila.

Si deciderà il prossimo 18 dicembre il nuovo Presidente Ance L’Aquila, dopo le frizioni estive e i controlli dei probiviri sull’eleggibilità dei candidati, che hanno portato al passo indietro di Marino Serpetti ed Eliseo Iannini. A contendersi il ruolo di presidenza dell’Associazione nazionale Costruttori della provincia dell’Aquila saranno in quattro: Maria Serena Pacione, appunto, Francesco Laurini, Gianni Frattale e Giovanni Cirillo.

maria serena pacione

Maria Serena Pacione – conosciuta da tutti semplicemente come Serena Pacione – è aquilana, titolare dell’impresa Servizi Integrati e potrebbe diventare la prima donna presidente dell’Ance L’Aquila. Sarebbe, la sua, un’elezione storica e “l’inizio di un nuovo corso che vorrei intraprendesse l’Ance”, ci spiega, contattata dalla redazione.

Chi è Maria Serena Pacione?

“Come imprenditrice vengo dal nulla: ho cominciato da zero e, con il lavoro e gli anni, ho costruito tutto quello che ho. La mia impresa è nata da un sogno che ho coltivato, portando avanti la mia passione per i Beni Culturali, che ho coniugato con gli studi relativi”, ci racconta Maria Serena Pacione, che in realtà frequenta tuttora l’Università, per conseguire la sua laurea numero tre. È laureata in Giurisprudenza, in Beni Culturali, ha un master di secondo livello in Consolidamento e Restauro, oltre ad altri Master in Management dei Beni religiosi, ed è iscritta attualmente in Tecniche della Protezione Civile, Dipartimento di Ingegneria a Roio. “Credo che non si debba mai smettere di imparare”, aggiunge.

“Lavoro prevalentemente nel campo del restauro. Sono restauratrice abilitata e iscritta all’Albo nazionale, inoltre sono Storica dell’Arte. Faccio un lavoro che mi piace, un lavoro bellissimo. Non costruisco palazzi moderni o servizi, mi occupo particolarmente di attività di restauro e sono felice di poterlo fare”.

Ora una nuova sfida: la corsa alla presidenza Ance L’Aquila

“Mi aspettavo altri nomi rispetto a quelli che, alla fine, sono risultati i candidati ufficiali. Al di là di questo, io vorrei cambiare tante cose e portare aria nuova nell’associazione. Spesso hanno troppo peso le decisioni che arrivano dall’esterno e che non sono condivise all’unanimità. Sono fiduciosa che la mia posizione sia quella di molti associati e ritengo che sia il momento giusto per cambiare le cose. Ovviamente bisognerà impegnarsi e lavorare, soprattutto organizzarsi per affrontare preparati questa grande stagione di ripartenza”.

leggi anche
PNRR ance e Regione Abruzzo
Finanziamenti e risorse dall'ue
PNRR, l’Ance incontra la Regione Abruzzo: sos personale tecnico nei comuni e burocrazia
ance l'aquila 4 candidati
Verso la nuova presidenza
Ance L’Aquila, quattro candidati in corsa per la presidenza
ance l'aquila
Verso la nuova presidenza
Ance L’Aquila, la data dell’elezione del nuovo presidente
ance l'aquila
La svolta
Elezioni Ance L’Aquila, Serpetti e Iannini si ritirano
Cicchetti al timone di Edilconfidi L'Aquila
Attualita'
Ance L’Aquila, Cicchetti: elezioni quando la situazione sarà chiarita in tutti i suoi aspetti
marino serpetti
Attualita'
Elezioni Ance L’Aquila, due mesi di silenzio assordante
Gianni cirillo
L'intervista
Gianni Cirillo in corsa per la presidenza Ance L’Aquila, “Pronti a una stagione di grandi investimenti”
Francesco Laurini
Elezioni ance
Ance L’Aquila, in corsa Francesco Laurini: “Servono iscritti e partecipazione”
protesta ance ricostruzione
Attualita'
Elezioni ANCE, Cirillo si ritira e gli animi si scaldano: lo spirito unitario resta un miraggio
ance l'aquila pacione laurini frattale
Attualita'
ANCE L’Aquila, il giorno del voto: si elegge il nuovo presidente