Quantcast

Consiglio regionale, contributi a pioggia a enti e comuni: via libera alla legge ‘omnibus’

L'AQUILA - Via libera al Progetto di legge con i contributi ad enti e comuni. Il Consiglio regionale approva, determinante il sostegno dell'opposizione.

L’AQUILA – Via libera al Progetto di legge con i contributi ad enti e comuni. Il Consiglio regionale approva, determinante il sostegno dell’opposizione.

A causa di assenze più o meno giustificate e numeri di conseguenza risicati, è stato approvato sul filo di lana il Progetto di legge 225/2021 “Disposizioni per l’attuazione del principio di leale collaborazione e ulteriori disposizioni”, che contiene sostanzialemente una serie di contributi ad enti e comuni. Il provvedimento è passato con il contributo sostanziale dell’opposizione e prevede una serie di disposizioni finanziarie in favore di Comuni abruzzesi ed enti diversi tra le quali: contributo straordinario al Comune di Pescara, per il 2021, per l’impianto Mattatoio (100.000 euro); 200.000 euro, per l’esercizio 2022, da mettere a disposizione del Consorzio riviera dannunziana per il progetto “manutenzione ordinaria delle celle 2,3 e 4 del sito 2 Pescara – sud – Francavilla”; 50.000 euro per l’anno 2021 all’Associazione culturale “Il Mastrogiurato” di Lanciano; Tutela della minoranza linguistica arbeshe di Villa Badessa e contributo straordinario a sostegno della Diocesi Ortodossa Rumena d’Italia (50.000 euro); sostegno, promozione e valorizzazione del patrimonio medievale (50.000 euro); Turismo itinerante (100.000 euro); interventi in ordine alla funzionalità dell’Anagrafe regionale dell’edilizia scolastica (85.000 euro); interventi in favore del complesso le Naiadi (100.000 euro); incremento del fondo sociale per abbattimento dei canoni di locazione alloggi Piano Case e Map – Ater L’Aquila (400.000 euro); contributi agli enti territoriali per il Giro d’Italia (1.000.000 euro); 250.000 euro ad Arap per la partecipazione dell’Abruzzo all’Expo Dubai 2021; contributo alle associazioni sportive dilettantistiche affiliate alla Federazione italiana cronometristi (30 mila euro); costituzione del Fondo di garanzia dei debiti commerciali; rifinanziamento della legge in favore delle famiglie che hanno al loro interno un componente affetto da grave patologia oncologica (40.000 euro); contributo al Ceis – Associazione gruppo di solidarietà di Pescara (70.000 euro); Giostra cavalleresca di Sulmona (25.000 euro); Riqualificazione aree degradate e rilancio tessuto sociale ed economico dei Comuni abruzzesi (1.145.903 euro); contributo per le famiglie delle palazzine sgomberate di Ortona – Ater di Chieti (26.000 euro); contributi per i Comuni di Villalago, Prezza e Sulmona (67.000 euro); manutenzione ordinaria e straordinaria dello Stadio Angelini di Chieti (90.000 euro); realizzazione del Museo del Tartufo e dell’identità farnese (200.000 euro); Banco di solidarietà Teramo onlus (30.000 euro); manutenzione della rete stradale del Comune di Avezzano (150.000 euro); opere pubbliche nel Comune di Torino di Sangro (90.000 euro); opere pubbliche nel Comune di Vasto (90.000 euro); Comune di Caramanico Terme per riqualificazione urbana (40.000 euro); abbattimento barriere architettoniche degli alloggi di Montesilvano – Ater Pescara (50.000 euro); Premio Pigro Ivan Graziani – Teramo (20.000 euro).

Soddisfatto il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri: “Un grande e produttivo Consiglio regionale approva il piano complessivo per contrastare l’erosione della costa abruzzese, finanzia tante questioni importanti dal sostegno al Ceis (Centro di Solidarietà di Pescara Onlus), alla manutenzione delle Naiadi, al recupero delle aree più degradate dei piccoli centri della regione, finanzia la presenza delle nostre impresse all’Expò di Dubai dove anche con Niko Romito ci faremo valere, finanzia la messa in sicurezza del nostro mattatoio in aiuto agli allevatori, finanzia la riapertura della nostra Pineta colpita dagli incendi, la riqualificazione delle aree per il turismo itinerante, la riqualificazione delle strade di transito del prossimo Giro d’Italia e tanto altro”.

“Grazie al paziente e lungo lavoro fatto all’interno delle aule anche da parte del Movimento 5 Stelle, – commenta con soddisfazione anche Sara Marcozzi dall’opposizione – siamo riusciti a migliorare il testo inizialmente presentato della Legge 225, trovando risorse per interventi a sostegno dei territori per una cifra totale superiore ai 500mila euro. E questa è sicuramente una buona notizia per tutto l’Abruzzo. Anche in questa occasione, abbiamo mantenuto il nostro impegno sul solco della collaborazione istituzionale, con lo scopo di licenziare il miglior testo possibile, lavorando nell’interesse degli abruzzesi. È lo stesso atteggiamento che manteniamo fin dallo scoppio della pandemia. Questo perché riteniamo che l’emergenza che il Covid ci ha costretti ad affrontare, meriti una reazione degna di questo nome da parte di ogni rappresentante delle istituzioni. Adesso spetta al centrodestra e alla Giunta Marsilio fare la propria parte, mettendo le risorse a disposizione dei Comuni velocemente. Mi auguro che questi stanziamenti arrivino quanto prima, per permettere ai progetti di essere realizzati in tempi brevi”.