Quantcast

Cadavere ritrovato sulle sponde del fiume, ipotesi omicidio

Uomo di 54 anni trovato morto vicino al fiume a Popoli, ipotesi omicidio. Il cadavere scoperto da una persona che passeggiava col cane.

Uomo di 54 anni ritrovato cadavere vicino al fiume a Popoli, ipotesi omicidio.

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto a Popoli, sulle sponde del fiume Pescara, in contrada Decontra. Ad avvistare il cadavere, con una vistosa ferita alla testa, è stato un residente che passeggiava con il cane. Sul posto si trovano i Carabinieri della Compagnia di Popoli che stanno eseguendo i rilievi. Dalle prime ipotesi sembrerebbe trattarsi di omicidio.

L’abitazione dell’uomo, che viveva solo, si trova poco distante dal luogo del ritrovamento. Accanto al corpo senza vita è stata trovata una carriola, usata probabilmente per trasportarlo. L’ipotesi è che il 54enne sia morto altrove e che poi il cadavere sia stato trasportato sul greto del fiume, parzialmente in acqua, tra la vegetazione, forse con l’intento di nasconderlo. Per gli investigatori non ci sono dubbi sul fatto che si tratti di un omicidio; sono state riscontrate lesioni probabilmente provocate da un corpo contundente. Sul posto sono in corso gli accertamenti del medico legale, mentre proseguono le indagini dei Carabinieri del Reparto Operativo del Comando provinciale di Pescara, diretti dal colonnello Gaetano La Rocca. I militari sono al lavoro per ricostruire l’accaduto e stanno ascoltando alcune persone.